MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione

A Padova inaugurato il nuovo Polo oculistico per chirurgia refrattiva

Le apparecchiature della sala laser sono l’eccellenza oggi disponibile attivo dal mese di settembre

Le apparecchiature della sala laser sono l’eccellenza oggi disponibile attivo dal mese di settembre

La clinica è all’avanguardia anche per intercettare tutte le patologie quali distrofie corneali, cataratta, glaucoma e patologie retiniche.

Questo investimento in oculistica fa il paio con quello in Casa di cura Villa Maria, diventata eccellenza per la chirurgia e la riabilitazione ortopedica

Inaugurato questa mattina a Padova il nuovo polo oculistico di Chirurgia Refrattiva del Gruppo Centro di medicina Casa di cura Villa Maria. Presenti in via Pellizzo 3 il presidente della Provincia di Padova Fabio Bui e il consigliere comunale Nereo Tiso per l'Amministrazione comunale. Entrambi hanno sottolineato l'importanza per la sanità veneta e cittadina di investimenti in tecnologie, soprattutto in ambito sanitario, dove il bisogno di servizi alla salute è sempre più stringente per la popolazione.

“Qui a padova lavoriamo in modo positivo facendo investimenti importanti perché sentiamo attorno a noi un clima sereno che ci incentiva a fare – ha detto l’Amministratore delegato Vincenzo Papes – per questo ringraziamo le istituzioni padovane con le quali il dialogo è sempre vivo e propositivo, dal Comune alla Provincia, dalla Ulss alla Regione”. 

Non è mancato però il pensiero al tema del momento, la carenza medici. “Quella individuata dalla Regione Veneto è una soluzione efficace ed intelligente ma non può essere quella definitiva – ha detto Vincenzo Papes – alla questione va posta una soluzione che non sia tampone. Noi oggi siamo in difficoltà a erogare le prestazioni che i pazienti ci chiedono, non solo nel convenzionato ma anche nel privato. È in gioco la nostra salute”.

Grazie a questa nuova realtà salgono a 2 i poli oculistici del Gruppo Centro di medicina Casa di cura Villa Maria, il primo inaugurato a Villorba Treviso nel 2013. Il nuovo polo oculistico si inserisce su due piani del condominio di via Valeggio 3 dove si trovano ben  11 ambulatori di cui 4 dedicati alla oculistica dove oltre alla diagnostica sono presenti il laser YAG SLT per il trattamento del glaucoma e della cataratta secondaria ed il laser Argon per il trattamento delle patologie retiniche. Al quarto piano si trovano 5 stanze degenza, 3 sale operatorie, una delle quali dedicata al momento gli interventi di cataratta, una laser per la refrattiva con i due nuovissimi laser ad eccimeri di generazione della Schwind Amaris a 1050 hertz e ilfemtolaser della Zeiss, e una di chirurgia generale. Entro l’anno arriverà inoltre il nuovo femtolaser femtocataratta, sarà il primo laser privato nel Veneto, col vantaggio della precisione e della ripetibilità dell’intervento, oltre alla ottimizzazione dei risultati dei cristallini impiantati.

Dopo la benedizione a cura del parroco di Ognissanti Don Romeo Bettio si è tenuto il taglio del nastro, alla presenza del Presidente Calcio Padova femminile, Massimo Mingardi, e di una rappresentanza di giocatrici. 

Una presenza che anticipa una sinergia che sarà presentata sabato prossimo in Municipio a Padova per presentare la nuova squadra di calcio femminile del Padova ma anche per presentare la campagna nazionale di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno che vedrà protagonista il mondo del calcio femminile veneto, ideata e prodotta dal Gruppo Centro di medicina Casa di cura Villa Maria in favore della Lilt di Padova, Venezia, Vicenza, Treviso e Ferrara.



Padova, 21 settembre 2019
COMUNICATO STAMPA

Social
Altro dal blog
Fino all’11 ottobre visite gratuite presso il Centro di Medicina delle due città venete
La miopia è il difetto di vista più frequente al mondo e in Italia ne è affetto indicativamente il 25 % della popolazione.
Rimodellando la cornea, si correggono i difetti di refrazione.
Oltre 60 giocatrici di 6 squadre di diverse categorie (serie B, serie C e serie D calcio femminile) al video “Gioca d’anticipo scendi in campo con la prevenzione” che ora vuole diventare virale
Possibilità di pianificare al dettaglio l’intervento e ripresa più rapida i maggiori vantaggi
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico