MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Fisiatria   Radiologia   Tecnologia  

AL CENTRO CLINICO RADIOLOGICO MESTRE

UNA NUOVA RISONANZA MAGNETICA


Il Centro Clinico Radiologico di Mestre, la prima Radiologia privata nata a Mestre e oggi struttura convenzionata con il Servizio sanitario nazionale, si è dotata di una nuova Risonanza magnetica.
L’investimento di oltre 250mila euro per l’ammodernamento del CCR rientra tra le iniziative del Centro di Medicina SpA (www.centrodimedicina.com) che recentemente ha aggregato la struttura alla sua rete presente in Veneto.
“Grazie a questo investimento abbiamo avviato il processo di ammodernamento tecnologico della struttura, erogando ai pazienti una diagnostica all’avanguardia e più completa. Inoltre, abbiamo integrato e potenziato la diagnostica già presente sul territorio, contribuendo a ridurre le liste di attesa - spiega Vincenzo Papes, Amministratore delegato del Centro di Medicina - a settembre di quest’anno prevediamo un ulteriore investimento, di circa 200mila euro, per rinnovare la dotazione tecnologica nel campo della prevenzione del tumore della mammella, con l’acquisto di un nuovo mammografo digitale”.
 
Il Centro Clinico Radiologico di viale Garibaldi, radiologia collegata alla sede del Centro di Medicina già presente a Mestre (via Ancona 5 e 15), nel 2011 ha effettuato oltre 15 mila prestazioni, tra le quali 629 eco-color doppler, 2.868 ecografie, 3.366 mammografie, 7.473 radiografie , 659 risonanze magnetiche (RM) .
"Grazie alla nuova Risonanza Magnetica articolare, data l’eccellente qualità delle immagini, siamo ora in grado di dare un servizio di diagnostica migliore e più completo - spiega il dottor Sergio Premuda, già primario radiologo, direttore sanitario del Centro Clinico Radiologico del Centro di Medicina di Mestre –  Il sistema è adatto alle scansioni su articolazioni quali ginocchio, polpaccio, caviglia, piede, mano, polso, avambraccio e gomito”.

Social
Altro dal blog
Il 23 settembre è stato annunciato un ulteriore ampliamento che porterà, nel giro di pochi anni, a poter offrire alla cittadinanza padovana un centro di ortopedia da 13mila metri quadri.
Il secondo dopo quello dell'ospedale e il primo privato in città.
L’INIZIATIVA DI SENSIBILIZZAZIONE CONFERMA I DATI NAZIONALI SULLE DONNE ULTRACINQUANTENNI IN MENOPAUSA
AL CENTRO DI MEDICINA L'INIZIATIVA PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO
La visita senologica al Centro di medicina le ha evitato l'intervento al seno. Da quel giorno, la paziente russa si sottopone agli accertamenti solo in Veneto.
Grazie al mammografo digitale con tomosintesi, oggi la diagnosi è estremamente precisa perché permette di evidenziare eventuali lesioni prima e meglio.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 37 | INVERNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico