MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Nutrizione  

Alimentazione in menopausa: ricominciare da sé

Di:
Dott.ssa Eva DA ROS

Alimentazione in menopausa: ricominciare da sé

Chi l'ha detto che la menopausa è l'autunno della vita? Facciamo sì che sia una nuova primavera!

L'aumento del peso corporeo si presenta in misura variabile in tutte le donne in menopausa, soprattutto a causa di un rallentato metabolismo dovuto alle variazioni ormonali. Per evitarlo, è bene iniziare il prima possibile a condurre uno stile di vita sano sia dal punto di vista dell'alimentazione che per quanto concerne l'attività fisica.


Quali sono i benefici di una dieta corretta durante la menopausa

La scelta di cibi densi di nutrienti, la riduzione delle “calorie vuote” ed una corretta programmazione dei pasti permettono di prevenire un eccessivo aumento di peso, che può facilmente verificarsi in questa fase della vita per riduzione del dispendio energetico. La perdita di peso può migliorare i sintomi vasomotori e ridurre il rischio cardiovascolare. Sarebbe meglio pensarci per tempo, arrivando al climaterio con sane abitudini alimentari e motorie acquisite negli anni: una corretta distribuzione delle proteine nei pasti (insieme all’esercizio fisico) può rallentare la perdita di massa muscolare contribuendo al mantenimento di un adeguato consumo energetico; basare la propria alimentazione su cereali integrali, legumi, semi oleosi, frutta e verdura con la rotazione di cibi proteici di qualità significa fare il pieno di micronutrienti per il corretto funzionamento delle vie metaboliche.

Come diminuire l'introito calorico

Può essere utile attuare strategie di “mindful eating” (ossia mangiare con consapevolezza) per moderare le porzioni, adattandole alle ridotte necessità energetiche, e verificare la qualità e la distribuzione dei pasti nella giornata: ad esempio una ricca e completa colazione, che preveda anche proteine e grassi buoni, contribuisce ad un senso di sazietà prolungato che riduce gli spuntini fuori pasto.
 

Quali sono gli alimenti da preferire e quali da evitare

Per la ricchezza in calcio non dimentichiamo acqua minerale, legumi, verdura a foglia (tranne spinaci e biete per la ricchezza in ossalati), mandorle, semi di sesamo e piccoli pesci con le spine tipo le alici. È bene contestualmente ridurre l’uso del sale, ad esempio abituarsi a mangiare la verdura condita solo con olio/aceto ed erbe aromatiche. E per favorire il sonno, meglio evitare il caffè nel pomeriggio e moderare gli alcolici.
 

Si tratta di consigli che vanno bene per tutte le donne, o è meglio procedere a una dieta personalizzata

Raccomando di prendere innanzitutto visione delle indicazioni generali predisposte per la popolazione. Talvolta può essere necessario individualizzare le indicazioni alimentari per gusti, abitudini di vita o problematiche di salute.


 

Altro dal blog
Vuoi evitare che i tuoi figli soffrano di disturbi del peso? Inizia mostrando loro che la merendina può essere sostituita da un frutto.
Abbiamo chiesto al Dott. Alberto Maraggia, coordinatore di Clinica Sorriso del Bambino di Padova, cosa preveda un percorso di salute completo del bambino
Nati come alternativa per gli intolleranti al lattosio, i formaggi vegan contengono meno proteine e più carboidrati dei formaggi tradizionali.
Superare le festività senza ingrassare sembra un'impresa impossibile. In realtà, con qualche piccolo accorgimento è possibile limitare i danni.
Ma come la mettiamo con zuccheri e grassi? La soluzione è una ricetta semplice semplice per preparare un gelato genuino fatto in casa.
Frutta e verdura, tanta acqua ma non solo: i consigli del medico per l'alimentazione della neomamma e del bambino.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico