MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica  

Blefaroplastica: valorizzare lo sguardo

Di:
Dott. Alessandro RANIERI

Blefaroplastica: valorizzare lo sguardo

Uno sguardo migliorato ma anche la soluzione a problemi di vista causati dal calo palpebrale.

Il sollevamento delle palpebre può avere un obiettivo estetico ma anche funzionale, per risolvere problemi alla vista come affaticamento, riduzione del campo visivo e conseguenti cefalee.
 

Cos'è la blefaroplastica

Si tratta di un intervento di chirurgia estetica per rimodellare le palpebre e correggerne gli inestetismi. 
L'obiettivo può essere sia prettamente estetico, per recuperare lo sguardo desiderato senza pelle in eccesso o sgradevoli rughette, ma anche funzionale quando il rilassamento della palpebra è responsabile di problemi alla vista. In tal caso, spesso è l'oculista a suggerire l'intervento.

 

Perchè spesso l'oculista suggerisce la blefaroplastica

Con l'invecchiamento della pelle, le palpebre perdono tonicità e tendono a “cedere” poiché le strutture di sostegno si rilassano. Questo può causare difficoltà alla funzione visiva contribuendo alla riduzione del campo visivo, a irritazioni e rossore, stanchezza palpebrale e affaticamento visivo fino all'insorgenza di fastidiose cefalee. Si può in tal caso provvedere alla rimozione della pelle in eccesso o, se necessario, al rimodellamento del tessuto adiposo, sia dalla palpebra superiore che da quella inferiore.
 

Elimina le cosiddette “borse” sotto agli occhi

Traggono giovamento dall'operazione di blefaroplastica anche le borse, così come le rughe della palpebra superiore. Le zampe di gallina, invece, si attenuano solo leggermente ma non vengono eliminate del tutto: per una soluzione più efficace, occorre ricorrere ad altri trattamenti.
 

Quali interventi si possono associare alla blefaroplastica

L'operazione permette di ottenere un occhio più aperto e un'espressione più viva e rilassata. Purtroppo, però, come appena accennato non consente di intervenire efficacemente sulle rughe periorbitali, ossia sulle cosiddette zampe di gallina. Per ovviare a questo inconveniente si può associare il botox, che permette di sollevare le sopracciglia ottenendo l'eliminazione delle rughe verticali e di quelle ai lati degli occhi. Il botulino non riempie le rughe mimiche ma le elimina, in quanto agisce sulla distensione del muscolo.
 

A che età i pazienti si sottopongono all'intervento

Non ci sono limiti di età, ma la maggior parte dei pazienti che si avvalgono dell'intervento si collocano normalmente nella fascia di età dai 40-45 ai 55-60 anni. Le persone che si rivolgono a me desiderano combattere i segni del tempo, quindi sono generalmente di età matura, ma alcuni hanno necessità di correggere difetti congeniti oppure intervenire su problemi visivi. L'effetto riposante è consigliato anche a pazienti giovani che corrugano molto e la cui pelle tende a formare rughe visibili nel tempo, anche a riposo. 
 

Come avviene l'intervento

Innanzitutto, occorre una pianificazione accurata e alcuni colloqui preliminari con lo specialista per comprendere le necessità del paziente e personalizzare il trattamento quanto più possibile, evitando eventuali effetti collaterali. Le cicatrici sono minime a causa delle incisioni ridotte che lasciano segni esteticamente trascurabili. Il risultato, visibile nell'immediato, tende a stabilizzarsi nel giro di alcune settimane quando anche il gonfiore sarà scomparso. Lo specialista fornisce alcune indicazioni al paziente sulla gestione del periodo post operatorio che, se seguite con costanza, garantiscono una maggiore durata del risultato ottenuto.
 

Consigli al paziente che desidera avvicinarsi alla chirurgia estetica per la prima volta

Spesso, i pazienti manifestano il timore che la propria fisionomia venga stravolta. In genere, iniziano dunque con il trattamento di botulino che permetta loro di vedere perfezionati i propri difetti con dei trattamenti minimamente invasivi. Alcuni continuano poi con la blefaroplastica, che rende i risultati definitivi e proseguono, a distanza di qualche tempo, con poche altre somministrazioni di botox per ottimizzare il risultato finale.













L’intervento di blefaroplastica è mirato al rimodellamento delle palpebre e alla correzione degli inestetismi. Nelle foto, una paziente prima e dopo la blefaroplastica.

Altro dal blog
Una metodica innovativa per combattere inestetismi della pelle come macchie, rughe e perdita di elasticità
L'importante ruolo del chirurgo estetico.
La soluzione a un inestetismo che può, purtroppo, avere un impatto psicologico notevole su chi ne soffre
Dal dolore alle cicatrici, dagli impatti sull'estetica del volto a quelli sulla funzione respiratoria, sfatiamo tutti i miti sulla chirurgia del naso.
Le attività quotidiane possono essere riprese subito dopo mastoplastica o mastopessi. La pratica di tutti gli sport può ricominciare dopo pochi giorni.
Chi desidera sottoporsi al rimodellamento del seno ha spesso dei dubbi in merito alla sicurezza delle protesi e alla polizza di garanzia a vita.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico