MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ortopedia   Ortopedia-traumatologia e medicina dello sport    Sport  

Camminare a piedi nudi fa bene per l'artrosi alle ginocchia?

Di: Dott. Federico PASTEUR

Camminare a piedi nudi fa bene per l'artrosi alle ginocchia?

Studi recenti sembrano dimostrare che la camminata a piedi scalzi sia addirittura benefica per i soggetti affetti da gonartrosi. Sarà vero?

Non proprio: diciamo che non consiglierei la camminata a piedi nudi come soluzione universale, valida per tutti.

L'artrosi al ginocchio, o gonartrosi, è una patologia seria che necessita di attenzioni particolari. In base al grado di degenerazione artrosica, attività e movimento devono essere idonei al mantenimento della mobilità del ginocchio senza rischiare un aggravamento della condizione artrosica o, addirittura, causare traumi o fratture.

In via generale, possiamo dire che vanno alternate attività di carico e scarico, queste ultime particolarmente appropriate perché l'articolazione non deve sopportare tutto il peso corporeo, come ad esempio bicicletta, nuoto e altre attività acquatiche. Per essere certi di non andare incontro a disturbi, tuttavia, è consigliabile valutare caso per caso in base alla gravità della condizione e alle esigenze del soggetto.
Dott Federico Pasteur - Ortopedico a Treviso e Mestre
Hai bisogno di un consulto in
Ortopedia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Federico PASTEUR    
Altro dal blog
Adatta a tutti, la camminata è la nostra assicurazione per star bene e in forma.
Attività sportiva per i più piccoli assolutamente sì, ma senza esasperarne l'aspetto agonistico: norme di comportamento per genitori moderni.
L'assunzione di vitamine e antiossidanti aiuta il nostro organismo, soprattutto per chi pratica sport, a contrastare gli effetti nocivi dei radicali liberi.
Indicazioni utili per garantire l'efficacia della lente a contatto e, al contempo, proteggere gli occhi da caldo, vento, batteri.
Una provocazione, naturalmente. Derivante però da una convinzione piuttosto comune, ossia che stare distesi dia sollievo a chi soffre di mal di schiena.
L'attività fisica ha un ruolo fondamentale per chi soffre di stitichezza: migliorare il tono muscolare e facilitare la peristalsi aiuta a liberarsi.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico