Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Salute e benessere  

A Castelfranco il progetto di Educazione alla salute

Per il secondo anno di fila gli studenti delle scuole superiori sono invitati a 4 incontri informativi per incentivare uno stile di vita salutare.

Per il secondo anno di fila gli studenti delle scuole superiori sono invitati a 4 incontri informativi che incentivano uno stile di vita salutare.

‘Occorre sviluppare negli studenti stili di vita salutari’, afferma l’Assessore Sandra Piva, alla luce del fatto che, come segnalato dall’Organizzazione Mondiale della sanità, l’86% dei decessi in Europa, è dovuto a patologie non trasmissibili e quindi suscettibili di prevenzione tramite uno stile di vita corretto e salutare. 

Per questo motivo viene lanciata la seconda edizione di incontri #Prevenzione 2.0 @conosci @valuta @agisci rivolti agli studenti delle classi quarte delle scuole medie superiori di secondo grado.
In questi 4 incontri si affronteranno tematiche che individuano negli stili di vita non appropriati, ma in special modo nei fattori di rischio quali fumo, alcol, alimentazione scorretta e inattività fisica, una delle ragioni principali della progressione delle malattie cronico degenerative e oncologiche.

Obiettivo fondamentale di questi incontri è incentivare e promuovere atteggiamenti che rendano i ragazzi in grado di affrontare i problemi e le pressioni della vita quotidiana in modo sano.
E poiché i contesti in cui i ragazzi possono ricevere maggiori supporti educativi in tal senso sono scuola e famiglia, anche i genitori sono invitati ad uno di questi incontri per essere informati di quanto realizzato dai loro ragazzi. 

Questo progetto vede come organizzatori gli Assessorati alla Sanità e Sociale e allo Sport del Comune di Castelfranco, la Lilt, il Centro di Medicina tramite la dottoressa Paola Zanco e il prof. Marco Valletta dell’ Istituto Alberghiero Maffioli. Si tratta di un lavoro che coinvolge le strutture operative dell’Azienda AULSS2 Marca Trevigiana ma anche quelle della AULSS 1 Dolomiti, AULSS 8 Berica, la Rete Oncologica Veneta,  Enti, Istituzioni, Associazioni e Agenzie varie presenti sul territorio, tutti uniti senza scopo di lucro, per il benessere della persona. 

Questo il programma degli incontri: 

VENERDI’ 19.01.2018 ALCOL VUOTI A PERDERE? #prevenzione 2.0
- Relatori:
Dott. Paolo Bello, Primario SERD, AULSS 1 Dolomiti
Sig.ra Paola Conte AIFVS

SABATO 17.02.2018 SPORT E CORRETTA ALIMENTAZIONE: BENEFICI #prevenzione 2.0
- Relatori:
Dott. Patrizio Sarto, Primario Medicina Sport, AULSS 2 Marca Trevigiana
Dott.ssa Paola Zanco, Dietista, Centro di Medicina

MERCOLEDI’ 21.03.2018 IL FUMO TI BRUCIA LA VITA! #prevenzione 2.0
-Relatori:
Dott.ssa Samuela Binato, pneumologo, AULSS 8 Berica
Dott.ssa Fortunata Marchese, Rete Oncologica Veneta
Dott. Gino Valente, cardiologo AULSS 2 Marca Trevigiana

In quest’ottica di Prevenzione, l’appuntamento conclusivo del Progetto è domenica 20 maggio 2018 con la Camminata di solidarietà a favore del BENESSERE: 
“I 10.000 PASSI DEL BENESSERE”, una manifestazione sportiva, ludica aperta a tutti i cittadini a passo libero, non competitiva e con percorso per  disabili, per promuovere il “volere stare bene” consolidando il legame con il territorio, favorire la socialità facendo gruppo.
 
Social
Altro dal blog
Presenti alla iniziativa il Presidente della commissione Consiglio regionale sport del Veneto Alberto Villanova e gli assessori del Comune di Villorba Francesco Soligo e Egidio Barbon
Il tour della prevenzione fa tappa a Treviso e nomina il suo testimonial Bernardo Bernardini
Il riconoscimento a San Donà di Piave all’interno di un incontro divulgativo dedicato ai benefici dell’attività fisica per il cuore e nella malattia venosa cronica
L’incontro vede la partecipazione della dott.ssa Alessandra Vitalba, gastroenterologa, la dermatologa dott.ssa Ilaria Mattei ed il nutrizionista Nicolò Paternoster
L’ecocolordoppler basale e dinamico del pene lo conferma
Responsabile nella maggior parte dei casi di malattie respiratorie, è nocivo anche quando impregna gli ambienti in cui si vive.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 38 | ESTATE 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico