MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Psicologia, psichiatria, sessuologia   Salute e benessere  

Come ricominciare a vivere dopo una delusione d’amore

Dott Giada Ave - Psicologa
Dott.ssa Giada AVE
 09 Marzo 2016

Come ricominciare a vivere dopo una delusione d’amore

Ricominciare dopo una delusione d’amore, e gestire i ricordi, l'ansia e il dolore non è mai semplice. Scopri le strategie più efficaci per superare la paura.

Ricominciare dopo una delusione d’amore non è facile, specialmente quando devi gestire i ricordi, l’ansia e il dolore connesso alla perdita. Molto spesso, infatti, in una storia che finisce, l’esperienza non si traduce quale forza motrice, bensì diviene un limite e un problema. Così capita di avere, subito dopo la separazione dalla persona amata, un periodo difficile, in cui il sorriso lascia spazio al dolore e alla depressione. Il rischio è di "lasciarsi vivere" trasportati verso un non luogo da un flusso incomprensibile di emozioni senza volto e senza nome. Devi essere consapevole che quando devi affrontare una qualsivoglia situazione di cambiamento, l’emozione della paura è spesso presente. Il bisogno di ritrovare il proprio ben-essere e la paura, quando parliamo del ciclo del cambiamento e del bisogno di ricominciare, vanno purtroppo di pari passo.
 

La paura

Ti sei mai chiesto cos’è la paura? Perché abbiamo paura? Hai mai avuto paura della paura? Dove nasce la paura? Cosa vuole dire a livello psicologico l’emozione della paura?

La paura è un’emozione primaria e come tale ci invia, a livello inconscio, dei messaggi. L’emozione della paura, che ha origine nella parte più profonda del nostro cervello, il limbo, è un modo del proprio inconscio di segnalarci che siamo dentro, davanti o vicino ad un pericolo e chiede alla nostra consapevolezza di agire. Quando l’emozione della paura cresce dentro di noi ricerca, come risposta alla sua presenza, un’azione derivante la parte conscia della nostra psiche. Purtroppo, però, in queste circostanze, dove la perdita ha un peso ancora profondo, è difficile reagire. Ciò che accade nella persona, infatti, non è una reazione di attivazione psicologica e comportamentale orientata al miglioramento, bensì nella maggior parte dei casi la paura paralizza, portando a vivere solo la sensazione di vuoto e perdita.
 

Paura e procrastinazione

È questo che induce la persona che è stata lasciata a rimandare la decisione di ricominciare, procrastina causa la paura che vive dentro di sé. Se vuoi ricominciare devi iniziare a capire quanto la paura e la procrastinazione sono due fuochi che si alimentano a vicenda: più hai paura e più procrastini; più procrastini e più senti in te la paura.

Immagina quella sensazione dentro di te di paura come una tigre di fumo. Immaginala davanti ai tuoi occhi; finché non ti scaglierai contro di lei dissolvendola, questa aumenterà la sua dimensione, ti farà timore, ti terrorizzerà e ti bloccherà. La procrastinazione, dal suo canto, ha il potere di ingrossare questa tigre di fumo, rendendola sempre più densa e spaventosa. Non farti persuadere dalla piacevole sensazione di sollievo quando, inizialmente, hai rimandato il tuo inizio, perché proprio le piccoli, semplici, quotidiane, ripetute rinunce, a cui ti appoggi e a cui dai poco peso, si trasformano da semplice colline verdeggianti in un Everest invalicabile. Se vuoi ricominciare dopo questo momento in cui la persona che amavi non c’è più, devi accettare e rassegnarti al dolore che senti, fartelo amico, capirne le sfumature, i messaggi intrinsechi di cui è portatore e iniziare a utilizzarlo in maniera consapevole.
 

Strategie per vincere la paura

Per darti delle strategie ancor più mirate, in quanto lettore di questo blog, ti regalo un prezioso estratto del mio manuale “Ricomincio da me”. È scaricabile gratuitamente e ti aiuterà a capire quali strategie utilizzare in questo difficile momento della tua vita. Per riceverlo clicca su Ricomincio da me ebook gratuito, inserisci la tua email e in pochi minuti riceverai il materiale. Ricominciare è possibile se hai un metodo.


Scarica gratuitamente l'estratto del manuale "Ricomincio da me"

Social
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 34 | PRIMAVERA 2019 Caterina Murino
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico