MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Radiodiagnostica   Salute e benessere   Tecnologia  

Diagnosi precoce del carcinoma mammario

seno di donna con nastro rosa prevenzione carcinoma mammario

Il mammografo digitale con tomosintesi è ad oggi, in quest'ambito, la tecnologia più avanzata.

La tomosintesi è un mammografo digitale 3D che consente di analizzare la mammella a “strati”, scomponendo l’immagine in tante sezioni, dallo spessore di un millimetro, dando la possibilità di poter valutare ogni singolo piano del seno.

Possiamo decisamente affermare che, rispetto alla mammografia analogica (tradizionale), la mammografia digitale, ed ora la nuova tecnica della Radiologia digitale, rappresentano un'ottima arma nella prevenzione del tumore al seno che attualmente ha purtroppo una elevata incidenza sociale.

Sicuramente la tomosintesi rappresenta il metodo migliore di diagnosi poiché è una tecnica non invasiva, facile e non dolorosa, che può dunque ridurre i richiami, le biopsie ed il tasso dei cancri.


 

Chi si può sottoporre alla tomosintesi? 

La tomosintesi può essere applicata sia nello screening, dunque nella fascia di età dai 50 anni ai 79 anni, che nella diagnosi clinica di donne anche giovani poiché riesce a distinguere meglio le lesioni anche non calcifiche, come le distorsioni strutturali e le immagini di massa, anche in presenza di mammelle dense.

Un primo esame può essere eseguito a 40 anni e, se le esigenze lo richiedono, come un’importante familiarità o un dubbio anche clinico, può essere eseguita anche in donne più giovani, con l'unica eccezione delle donne in gravidanza.
 

I vantaggi per le giovani donne

Il seno giovanile è spesso una mammella densa che sente l’influenza del periodo del ciclo poiché trattiene liquidi; il vantaggio di poter eseguire un buon esame a prescindere dal periodo del ciclo è un passo importante per la prevenzione.
 

La prevenzione inizia dal tuo stile di vita!

Uno stile di vita sano, che sottintende una dieta equilibrata, evitare il fumo e fare dell’attività fisica, aiuta a prevenire il cancro in generale e nello specifico anche quello alla mammella.

È altresì utile effettuare l’auto palpazione per conoscere le proprie mammelle sin da giovanissime. Il cancro alle mammelle nei Paesi industrializzati è in aumento anche nella fascia di età giovane, motivo per cui la prevenzione mammografica annuale è consigliata già dai 40 anni.

Social
Altro dal blog
Al via il “Tour della Prevenzione”, una serie di incontri gratuiti, in cui gli specialisti del Centro di medicina presenteranno buone norme per prevenire alcune malattie tra le più diffuse.
Si stima un incremento dell'accuratezza complessiva della tomositesi del 15% rispetto alla mammografia tradizionale, intesa come singola indagine di raffronto.
La diagnosi precoce del tumore mammario e le nuove terapie hanno permesso di ridurne la mortalità, con una sopravvivenza dell’87% a cinque anni dalla diagnosi e dell’80% a dieci anni.
È in dotazione al Centro di medicina Mestre, Radiologia convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale, in Viale Ancona, 5
Oltre 60 giocatrici di 6 squadre di diverse categorie (serie B, serie C e serie D calcio femminile) al video “Gioca d’anticipo scendi in campo con la prevenzione” che ora vuole diventare virale
Il 27 ottobre la dottoressa Veronica Biondin sarà relatrice all’incontro organizzato dal Centro Medico Thienese. In questo articolo un'anticipazione di quanto verrà discusso in serata.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico