MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Scienza dell'alimentazione  

DIETE E FUNGHI

Dott.ssa Susanna Fattoretto - Dietista a Treviso
Dott.ssa Susanna FATTORETTO
 07 Ottobre 2013

Diete e funghi

Un mito da sfatare a proposito dei funghi: possono essere tranquillamente introdotti anche nelle diete ipocaloriche.

Tra le varie verdure che si possono reperire nel periodo autunnale ci sono i FUNGHI, che sono spesso anche i protagonisti delle sagre paesane del nostro territorio in questa stagione. Molte volte i miei pazienti rimangono stupiti, quando nei menu che preparo per loro trovano anche ricette a base di funghi. Credono che questo tipo di verdura faccia parte della lista dei "cibi proibiti". 
 

I funghi, se non ci sono particolari controindicazioni, possono invece essere adatti in caso si debba seguire una dieta ipocalorica. Infatti hanno un contenuto di calorie limitato, sono ricchi di proteine, sali minerali (soprattutto potassio), acido folico e fibre. Inoltre contengono una sostanza in grado di tenere basso il colesterolo nel sangue
 

Senza  prendere in considerazione i "parenti ricchi" della famiglia tipo il porcino, che è un fungo pregiato e quindi costoso, ci possiamo soffermare sul fungo come il PLEUROTUS OSTREATUS, che può essere anche coltivato e che comunemente è chiamato "SBRISA". Questo tipo di fungo si presta a essere cucinato in vari modi, sia al forno sulla placca leggermente unta con olio extravergine di oliva o fatto alla griglia e condito sempre con olio extravergine di oliva a crudo.
 

In questo modo si accompagna molto bene a piatti di pesce o carne bianca ma anche a piatti a base di uova (frittata) e formaggi. Un altro modo per gustare tutto il suo sapore è sulla pizza.


>> Tutte le proprietà benefiche dei funghi
 

Hai altre domande su funghi e dieta? Contatta il nostro medico:
susanna.fattoretto@medicinamoderna.tv

Social
Dott.ssa Susanna Fattoretto - Dietista a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Dietistica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott.ssa Susanna FATTORETTO    
Altro dal blog
Avvicinandosi alla menopausa è fondamentale porre attenzione alla propria alimentazione per prevenire o minimizzare alcuni disturbi che possono insorgere.
Se l'obesità è una malattia cronica, dobbiamo trattarla come una malattia cronica.
Spesso l’anziano cura la dieta meglio del giovane, perché ha capito quanto sia importante mangiar bene per stare in forma e prevenire le malattie.
Combattere l'infiammazione cronica attraverso l'alimentazione.
È la novità del momento, e sembra adatta sia al dimagrimento che a scopo terapeutico. Scopriamone le peculiarità.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 34 | PRIMAVERA 2019 Caterina Murino
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico