Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Odontoiatria   Salute e benessere  

DISLESSIA | PERCEPIRE IL MONDO

Dott. Carlo Perissinotto – DSA e Dislessia a Treviso
Dott. Carlo PERISSINOTTO
 11 Febbraio 2013

Cosa possiamo fare per contrastare questo disturbo?


In Italia il fenomeno della dislessia riguarda circa il 5% dei bambini e bambine privi di patologie preesistenti. Questo problema si manifesta anche in un certo numero di adulti. È una sindrome che necessita di un approccio multidisciplinare integrato per ottenere ottimi miglioramenti.

L'obiettivo non è curare il sintomo ma agire sulla causa prima.


Perché una schiena è diritta ed una "storta" (ad esempio scoliotica)? Perché un bambino legge bene e sta dritto ed uno ha difficoltà di lettura e "sta storto"? Il cervello riceve informazioni in modo incoerente e quindi dà comandi "sbilanciati" al corpo.

I principali "informatori" del cervello sono: occhi , lingua, piedi, pelle.

Ve ne sono anche molti altri ma meno coinvolti nei disturbi della percezione e della postura.


La "visione", ma non la vista che è di competenza degli oculisti, viene riprogrammata principalmente attraverso l'uso di prismi percettivi attivi.
Questi prismi applicati da soli o con altre correzioni visive permettono al paziente di avere una migliore visione laterale ed una informazione visiva coordinata fra i 2 occhi.



Studio dr. Perissinotto tel. 0422 421971 www.dislessia.info

 

Social
Dott. Carlo Perissinotto – DSA e Dislessia a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Riabilitazione Neurosensoriale
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Carlo PERISSINOTTO    
Altro dal blog
La stanchezza eccessiva può nascondere cause che non ci si aspetta
Brillanti, svegli e creativi, ma a scuola vanno in tilt: sono sempre di più i ragazzi che presentano disturbi specifici dell’apprendimento.
Poco conosciuta, nonostante l’ampiezza dei suoi campi d’azione, è un metodo terapeutico efficace nel trattamento del dolore, cronico e acuto, di diverse patologie.
Dolori di difficile comprensione possono influire negativamente sull'attività sportiva. Come agire?
Ci sono bambini che hanno una buona presa con le mani e altri che spesso fanno cadere gli oggetti. È solo uno dei possibili esempi di scorretta coordinazione.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 38 | ESTATE 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico