MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione

Dott. Carlo

PERISSINOTTO

Riabilitazione Neurosensoriale

Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Padova, e ha conseguito l’abilitazione alla professione medica presso la stessa università. Esercita la professione dal 1980. Gli studi di approfondimento sono iniziati quando si accorse che limitandomi a sistemare l’occlusione dentale (masticazione), alcuni pazienti continuavano a soffrire degli stessi disturbi.

Nel 1996 ha iniziato a lavorare fianco a fianco con fisiatri, fisioterapisti, insegnanti, logopedisti, oculisti, omeopati, ortopedici, ortottisti, osteopati, otorino-laringoiatri, podologi, psico-motricisti, rieducatori della scrittura, tecnici ortopedici. Questo gli ha permesso di avere conoscenze professionali trasversali che sono alla base del successo delle nostre terapie.

Le alterate percezioni (visiva, uditiva ecc.) sono alla base della dislessia, dei DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) e in buona parte anche delle sindromi ADHD (disturbi da iperattività e disattenzione). Questa percezione alterata è conseguenza della Sindrome da Deficit Propriocettivo (SDP).

Ha messo in correlazione i problemi dentali, muscolari, oculomotori e li ho legati alla postura. Questo gli ha permesso, grazie a un approccio multidisciplinare, di risolvere dolori posturali, cervicali e cefalee attraverso la riabilitazione attiva del paziente e senza impiego di farmaci.
Alla base di questo ci sono gli studi del Prof. Henrique Martins da Cunha e del Prof. Orlando Alves da Silva.

Si occupa di sindrome da deficit propriocettivo (SDP), DSA (disturbi specifici dell'apprendimento) e ADHD (iperattività), dislessia, discalculia, disortografia.

Per saperne di più su dislessia e dispercezione visita www.dislessia.tv.
Social

Contatta lo specialista

I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico

Articoli

Con il Prof. Henrique Martins da Cunha, ha scoperto la relazione tra dislessia e deficit posturale, e introdotto il trattamento con prismi percettivi attivi.
Dolori di difficile comprensione possono influire negativamente sull'attività sportiva. Come agire?
Un'errata percezione del mondo circostante da parte dei nostri sensi potrebbe dar luogo a disturbi dell'apprendimento, della concentrazione e a dolori.
Quali dinamiche percettive entrano in gioco nel funzionamento della dislessia?
Capita che alcuni dei nostri muscoli lavorino eccessivamente senza che noi ce ne rendiamo conto. Il risultato è una forte spossatezza alla quale non sappiamo dare spiegazione.
Ci sono bambini che hanno una buona presa con le mani e altri che spesso fanno cadere gli oggetti. È solo uno dei possibili esempi di scorretta coordinazione.
Cosa possiamo fare per contrastare questo disturbo?
Cos'ha a che fare un'alterazione del sistema propriocettivo con la nostra postura, e perché può causare mal di schiena, contratture muscolari, emicrania.
  Tutti gli articoli dello specialista

Video

La difficoltà nella lettura potrebbe essere segnale di disturbo dell'apprendimento? 
A Treviso, gli incontri informativi di Medicina Moderna su dislessia, postura e disturbi dell'apprendimento.
Disattenzione e sbadataggine non sono segnali da sottovalutare, perché potrebbero essere sintomi di disturbi più complessi difficili da individuare diversamente.
La dispercezione si accompagna spesso a problemi di coordinazione motoria.
Gli esercizi di respirazione, lettura e camminata uniti all'utilizzo di leggio, impugnafacile e prismi percettivi attivi aiutano a leggere e scrivere meglio.
La rieducazione uditiva serve a riallenare il cervello nella percezione dei suoni, quando l'udito è causa di problemi di comprensione.
La scarsa capacità di memorizzazione è comune ma può rappresentare un problema significativo se diventa costante, soprattutto per un ragazzo in età scolare.
  Tutti i video dello specialista
 
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 34 | PRIMAVERA 2019 Caterina Murino
  Tutte le riviste
Ultimi video
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico