MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione

Dott. Massimo

CAPONE

Urologia

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Siena, specializzato in Urologia presso l’Università di Trieste. Durante la formazione si è interessato particolarmente ai disturbi della sessualità maschile, chirurgia plastica e ricostruttiva dei genitali maschili, disturbi della fertilità.

È membro della Società Italiana di Urologia (S.I.U.), della Società Italiana di Andrologia (S.I.A.), dell’Associazione Urologi Ospedalieri (A.Ur.O.), della European Association of Urology (E.A.U.), della European Society of Sexual Medicine (E.S.S.M.) e della International Society of Sexual Medicine (I.S.S.M.).

È stato dirigente medico e responsabile dell’Ambulatorio di Andrologia presso la Struttura Operativa Complessa di Urologia dell’A.S.S. 2 Isontina; è Consulente Tecnico d’Ufficio per il Tribunale di Trieste e Udine.

Contatta lo specialista

I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico

Articoli

E' ATTIVO ANCHE NELLA PREVENZIONE DELLE CARDIOPATIE
Con una serie di sedute rapide e assolutamente indolori è possibile finalmente riacquistare una vita sessuale appagante
Vari fattori entrano in gioco nelle disfunzioni di natura sessuale nell'uomo. Indagare dal punto di vista psicologico e fisico è indispensabile per una corretta diagnosi mirata alla risoluzione del disturbo.
IN ARRIVO UNA “RIVOLUZIONE”
Esistono varie forme di eiaculazione precoce, con un unico denominatore comune: l'influenza negativa sulla vita di coppia, dal semplice malumore fino alla possibilità d'infertilità.
Effettuata un'ecografia transrettale, risulta un piccolo adenoma prostatico: cosa fare?
Forse è ancora presto per dire addio al Viagra, ma di certo le onde d'urto rappresentano un'importante novità per il trattamento della disfunzione erettile.
  Tutti gli articoli dello specialista

Video

Si calcola che, in Italia, il 13% degli uomini, ossia circa 3 milioni, siano affetti da una qualche forma di disfunzione erettile. 
In questa video intervista il Dott. Massimo Capone  ci spiega, in caso di pene curvo, quando si rende necessaria la correzione chirurgica. Approfondiamo col Medico.
Una rivoluzione in medicina sessuale, a 20 anni dal Viagra: le onde d'urto sono la cura più innovativa per la disfunzione erettile.
  Tutti i video dello specialista
 
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
Ultimi video
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico