MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Psicologia, psichiatria, sessuologia   Salute e benessere  

Eiaculazione precoce: il disagio di coppia

Dott. Massimo Capone - Urologo e Andrologo a Treviso
Dott. Massimo CAPONE
 31 Agosto 2015

Esistono varie forme di eiaculazione precoce, con un unico denominatore comune: l'influenza negativa sulla vita di coppia, dal semplice malumore fino alla possibilità d'infertilità.

Si parla di eiaculazione precoce quando avviene sempre, o quasi, prima o entro un minuto dall’atto sessuale. Le conseguenze negative quali disagio, fastidio e frustrazione possono interferire con la vita personale e di coppia. 

Dottor Capone, come capire se la gravità del disturbo ha implicazioni mediche o se, invece, il paziente ritiene grave una condizione che di fatto non lo è?
Secondo gli Specialisti, dal punto di vista medico esistono in effetti differenti forme di eiaculazione precoce (E.P.): primaria, secondaria, variabile e premature like

La forma primaria è tipica dei soggetti che non hanno mai acquisito, in tutto il corso della loro vita sessuale, un controllo soddisfacente dell’eiaculazione; la forma secondaria si manifesta invece ad un certo punto della vita sessuale di un individuo, dopo un normale periodo di controllo dell’eiaculazione; la forma variabile si presenza occasionalmente in relazione a particolari situazioni; la forma premature like è tipica di soggetti che percepiscono precoce l’eiaculazione pur avendo un normale tempo di raggiungimento dell’orgasmo (3-6 minuti).

Più del 50% dei consulti negli ambulatori di Medicina Sessuale riguardano casi di eiaculazione precoce. Nella maggior parte dei casi, le conseguenze interessano la sfera psichica e relazionale traducendosi in un profondo disagio di coppia. Nei casi più gravi, in cui l’eiaculazione avviene prima dell’introduzione del pene in vagina, essa può essere responsabile d’infertilità di coppia.

Pertanto, se il disturbo è ritenuto fastidioso, sicuramente è bene rivolgersi ad uno specialista. Nella maggioranza dei casi, l'eiaculazione precoce viene attribuita a cause psicologiche: in queste situazioni, è opportuno associare la terapia sessuologica all’uso combinato di farmaci che aumentando la quantità di serotonina presente nel sistema nervoso centrale.


Hai dubbi o quesiti personali sul tema? Scrivi al Dott. Capone: massimo.capone@medicinamoderna.tv.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MEDICINA MODERNA
Social
Dott. Massimo Capone - Urologo e Andrologo a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Urologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Massimo CAPONE    
Altro dal blog
Nei casi più gravi la patologia compromette l’attività sessuale.
Abbiamo indagato questa patologia dell’apparato genitale maschile con il dott. Massimo Capone, membro della Società Italiana di Andrologia, della Società Italiana di Urologia, dell’European Association of Urology, dell’European Society of Sexual Medicine.
La migliore soluzione alla disfunzione erettile causata dall’intervento di prostatectomia radicale
L’impianto di una protesi peniena consente riabilitazione sessuale del paziente affetto da disfunzione erettile grave nei casi non responsivi alla terapia orale e locale.
Può manifestarsi fin dall'inizio dell'attività sessuale ma anche, in un secondo momento, dopo un periodo di attività sessuale normale.
Patologia caratterizzata dal restringimento del prepuzio, ossia la pelle che ricopre il glande, può anche manifestarsi a causa di infezioni o infiammazioni.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico