MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione

FARE SPORT CON LA MUSICA?

MIGLIORA LE FUNZIONI CARDIACHE


(Repubblica) Ascoltare la propria musica preferita mentre si pratica attività sportiva, aiuta non solo a migliora l’umore ma anche le funzioni cardiache.

La ricerca effettuata dall'Università di Nis in Serbia ha testato pazienti con malattie cardiache e ne ha constatato i progressi allo sport è abbinata la musica. I risultati sono stati presentati i risultati ottenuti ad Amsterdam, al Congresso 2013 della Società europea di cardiologia (Esc), da Marina Deljanin Ilic dell'università di Nis in Serbia.

 

La ricerca è stata condotta su 74 pazienti con malattia coronarica stabile, suddivisi in tre gruppi: il primo seguiva un programma di allenamento sportivo, il secondo un piano di allenamento associato a 30 minuti al giorno della musica preferita, il terzo ascoltava solo musica. All'inizio e dopo 3 settimane sono stati misurati alcuni parametri indicativi dello stato di salute e della funzionalità dell'endotelio, la parete che riveste internamente i vasi sanguigni.

 

I risultati migliori sono stati osservati nel gruppo "sport più musica", ma anche il solo ascolto della musica prediletta produceva un beneficio rispetto alla situazione iniziale.

 

"Ascoltare per 30 minuti al giorno di una musica che dà gioia è associato a un miglioramento della funzione endoteliale - commenta Deljanin Ilic, la studiosa- probabilmente grazie alle endorfine rilasciate dal cervello per il piacere dell'ascolto: queste sostanze attivano la produzione di ossido nitrico, un composto vasodilatatore fondamentale per una buona performance dell'endotelio vascolare. Ascoltare la propria musica preferita, da sola o meglio ancora abbinata a un esercizio fisico regolare, può rappresentare una tecnica efficace per la riabilitazione di pazienti con malattia coronarica. Non esiste una musica ideale per tutti: ognuno deve trovare la propria, quella in grado di regalare emozioni, felicità e relax".

Social
Altro dal blog
Dedicare a musica e ballo almeno un momento nella giornata aiuta i bambini a esprimere le proprie emozioni, rafforzare l'autostima, persino parlare prima.
Appuntamento giovedì 24 ottobre a Palazzo Altan Venanzio, sede della biblioteca civica
Oggi, con la presentazione ufficiale in municipio, è iniziato il conto alla rovescia per la manifestazione nata nel 2017 con l’obiettivo di sostenere il progetto “Giocare in corsia”.
Un valido ausilio tre volte più accurato rispetto alla tecnica manuale e che permette un tempo di recupero ridotto.
Accessorio inutile e ingombrante, o funzionale e individualizzato?
Esame indolore, non invasivo e ripetibile senza problemi per il paziente
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico