MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Psicologia, psichiatria, sessuologia   Salute e benessere  

HO MAL DI TESTA

E TE LO DICO CON UN TWEET


Uno studio ha monitorato oltre 21 mila tweet di persone che hanno condiviso il proprio mal di testa sul social network «Odio i lunedì». Lo canta uno dei più famosi rocker italiani, e lo urlano su Twitter oltre 21 mila persone da tutto il mondo. Come dimostra uno studio statunitense della School of Dentistry dell'Università del Michigan e pubblicato sul Journal of Medical Internet Research, il lunedì, dopo pranzo, pare essere il momento perggiore per gli attacchi di mal di testa. I ricercatori hanno analizzato per l'esattezza 21.741 tweet postati soprattutto da donne, americani e europei. Tutti lamentavano mal di testa, descrivendone anche dolore, nausea e altri sintomi correlati. «Con i social network evolve il modo con cui condividiamo i nostri malanni fisici», ha scritto Alexandre DaSilva, a capo dello studio. «Circa il 44% dei tweet racconta che gli attacchi di emicrania influenzano l'umore, e si stima che circa il 12% della popolazione del mondo occidentale soffre di attacchi di emicrania».

©oksalute

Social
Altro dal blog
Domani sabato 11 maggio è la giornata nazionale del mal di testa: venti giorni fa circa l’approvazione alla Camera della legge che riconosce la malattia invalidante
I benefici della chiropratica neurostrutturale e il motivo per cui dovresti smettere di definirlo 'normale'
Il controllo chiropratico in tenera età garantisce uno sviluppo bilanciato e stabile nel tempo.
Vertigini e disturbi dell'equilibrio in generale sono molto frequenti: il medico vestibologo si occupa di indagare sulla sintomatologia, che può presentarsi differente da persona a persona.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico