MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Gastroenterologia   Salute e benessere  

I Sintomi del Reflusso Gastrico

Dott Renato Follador - Gastroenterologo
Dott. Renato FOLLADOR
 16 Novembre 2015

Il 10-20% della popolazione presenta la sintomatologia caratteristica di questo disturbo digestivo: bruciore e acidità sono i segnali più comuni ma non gli unici.

Il reflusso gastroesofageo, di cui soffre il 10-20% della popolazione europea, è causato dal passaggio del contenuto gastrico dallo stomaco all’esofago, percorso inverso rispetto al normale, per gli alimenti.
 

Cosa succede nello stomaco?

Lo stomaco, infatti, ha funzione di serbatoio degli alimenti e li cede progressivamente ai tratti digestivi sottostanti. Dopo un pasto, esso si svuota in circa 90 minuti per cibi liquidi, il doppio per quelli solidi. Durante questo periodo, il cibo viene miscelato con acido cloridrico e altre sostanze con lo scopo di predisporre una prima digestione del cibo. L'esofago non è difeso come lo stomaco da un rivestimento specializzato e, se il contenuto gastrico refluisce, soprattutto l'acido, reagisce con un'infiammazione. Lo stesso avviene se il materiale arriva ancora più a monte in laringe (gola) o addirittura nei bronchi. In verità, poiché piccoli reflussi sono spesso presenti, di solito l'esofago si pulisce rapidamente da solo, svuotandosi nello stomaco, e l'individuo avverte raramente il reflusso di cibo, che comunque non disturba.
 

Condizioni predisponenti

Alcune condizioni cliniche tendono a favorire il reflusso, tra queste l’ernia iatale e l’obesità. È bene ricordare, inoltre, che la qualità e quantità dei pasti influiscono notevolmente su disturbi di questo genere: pasti abbondanti o troppo ricchi di grassi, così come l’assunzione di alcune posizioni del corpo subito dopo aver mangiato possono causare fastidi. Altre volte, la causa può essere psicologica, generalmente concomitante con un periodo di particolare stress.
 

Sintomatologia del reflusso gastrico

I sintomi più frequenti sono il senso di bruciore dietro lo sterno che si irradia indietro tra le scapole o al collo fino alle orecchie, e i rigurgiti, spesso acidi, che sopraggiungono tipicamente di notte o in seguito a piegamenti del corpo.

Possono comparire anche sintomi atipici come la sensazione di nodo alla gola con difficoltà alla deglutizione, difficoltà digestive, alitosi, nausea, laringite cronica, tosse, raucedine, abbassamento della voce, difficoltà respiratorie di tipo asmatico, dolore toracico (che a volte può far pensare a una malattia del cuore), otite media, insonnia.


Hai dubbi sul reflusso gastrico? Poni i tuoi quesiti al Dott. Follador scrivendo a renato.follador@medicinamoderna.tv
Social
Altro dal blog
Una valutazione specialistica può indicare la natura del disturbo e la periodicità con cui assumere i farmaci, per ridurre la quantità di acido prodotta dallo stomaco.
Le malattie del tratto digestivo sono più ansiogene di quelle cardiache. Difficile, e tuttavia utile, approfondire pertanto anche l'aspetto psicologico.
MEDICINA MODERNA TORNA IN TV
Intolleranze alimentari e sovrappeso sono spesso correlati: per perdere peso, bisogna perciò innanzitutto procedere a un'indagine sugli alimenti responsabili.
BASTA UN PRELIEVO DI SANGUE PER VALUTARE LA SALUTE DEL TUO STOMACO
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico