MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Medicina generale   Salute e benessere  

LA RUSSIA SCEGLIE IL CENTRO DI MEDICINA (TREVISO) E VILLA MARIA (PADOVA)

PER IL TURISMO MEDICALE


L’Amministratore delegato Vincenzo Papes, in partenza per Ekaterinburg, spiega: “L’eccellenza della medicina italiana è percepita all'estero, tanto che molti pazienti ritengono che il soggiorno in Veneto possa diventare un’occasione per fare accertamenti o per curare determinate patologie. Per questo abbiamo intrapreso iniziative che porteranno nei prossimi mesi diversi pazienti russi a curarsi a Treviso”   

Prima un approccio esplorativo con alcuni tour operator italiani, poi la visita nella struttura di Padova (Casa di cura convenzionata Villa Maria) e a quella Treviso (Centro di Medicina) da parte di un luminare della medicina oncologica russa, ai vertici del consiglio superiore della sanità. Sabato scorso la visita presso la sede di Treviso di 8 tour operator di Mosca (VEDI FOTO in allegato), propedeutica alla partecipazione del Centro di Medicina alla Fiera internazione del turismo “LETO” in programma ad Ekaterinburg il 4 e 5 aprile prossimi. Il Gruppo Centro di Medicina, leader in Veneto della sanità privata e  convenzionata, si sta preparando così ad accogliere anche pazienti dall'estero, pazienti che sono stimati in crescita nei prossimi dieci anni. “

 Credo siamo tra le prime realtà medicali venete ad avere una versione in cirillico delle nostre carte dei servizi. – spiega l’amministratore delegato, Vincenzo Papes – In questi mesi abbiamo colto una crescente richiesta di servizi alla salute espressa da parte di cittadini stranieri, ma quelli russi in particolare, in visita al nostro Paese per scopi legati alla cultura ed alle città d'arte. La vacanza in Italia viene quindi vista anche come un' opportunità per fare degli accertamenti medici o dei veri e propri check up completi sul proprio stato di salute. Se pensiamo che spesso si tratta di vacanze che si prolungano anche fino a tre settimane, capiamo come possa diventare una concreta occasione per la  cura e la prevenzione della salute stessa. Il fatto di essere vicini a Venezia naturalmente esercita verso noi una forte attrattiva”.   Nella visita alla struttura di Treviso sabato erano presenti  tour operator  provenienti da diverse regioni della Russia (Leningrado, Mosca, Rostov, Samara e altre), che hanno voluto valutare le dotazioni strutturali e strumentali, per capire e valutare qualità e tempi dei servizi (sale operatorie, radiologia, laboratorio analisi, fisioterapia e riabilitazione). Entro la fine del mese di aprile toccherà alla sede di Padova. "Tra le principali richieste da soddisfare, oltre ai check up per le valutazioni complete dello stato di salute, la chirurgia plastica e la chirurgia refrattiva e della vista, ma non soltanto  – aggiunge l’amministratore delegato, Vincenzo Papes - Ci prepariamo infatti ad accogliere anche atleti di alto livello, per lo più giocatori di hockey della massima serie, con necessità di prestazioni specifiche nel campo della riabilitazione ortopedica, per i quali siamo in grado di dare un servizio completo, che possa anche prevedere l’eventuale intervento chirurgico”.   Il Gruppo Centro di Medicina, presente nelle province di Treviso, Venezia, Belluno e Padova, è oggi sicuramente un gruppo di riferimento a livello regionale per la Procreazione Medicalmente Assistita, per la Radiologia senologica e la diagnostica di laboratorio. Con questa iniziativa si propone a livello regionale come riferimento anche per quello che viene definito “turismo medicale”. “In un momento in cui è necessario dare valore alle competenze presenti nel nostro territorio (medici, personale interno) e soprattutto alle nostre risorse umane – conclude l’amministratore delegato, Vincenzo Papes .- Riteniamo strategica questa azione, che ci vede fisicamente presenti a Ekaterinburg, per attirare verso il Veneto i pazienti stranieri che hanno interesse e la possibilità di curarsi da noi, confermando ancora una volta la qualità del nostro sistema sanitario”.

 

Il Gruppo Centro di Medicina, con un fatturato che si assesta poco di sopra ai 25 milioni di euro, oltre 700 specialisti ed oltre 160 dipendenti, ha investito negli ultimi anni anche sul settore convenzionato, con 2 nuove strutture: una Radiologia a Mestre e la Casa di Cura Villa Maria a Padova. Quest’ultima, una struttura nel cuore della città del Santo, disposta su 5 piani, un blocco operatorio, con 80 dipendenti e 140 posti letto, vede il Centro di Medicina impegnato in un intervento di ammodernamento strutturale e tecnologico da oltre 3 milioni di euro, i cui lavori inizieranno il prossimo 17 aprile.

 

 

Social
Altro dal blog
La Casa di cura Villa Maria sarà a Mosca con il gruppo GB Thermæ Hotels (Gruppo Borile) ad un'importante fiera russa del settore. Attesi 65mila visitatori.
La visita senologica al Centro di medicina le ha evitato l'intervento al seno. Da quel giorno, la paziente russa si sottopone agli accertamenti solo in Veneto.
L'eccellenza veneta oggetto di interesse per i professionisti della salute anche esteri. Villa Maria a Padova accoglie ortopedici, fisioterapisti e neurologi russi.
Possibilità di pianificare al dettaglio l’intervento e ripresa più rapida i maggiori vantaggi
La diagnosi prenatale comprende indagini strumentali e di laboratorio con la finalità di monitorare il feto sin dalle prime fasi del suo sviluppo fino al parto
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico