MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica   Chirurgia Generale   Salute e benessere  

LA SCIENZA DELLA BELLEZZA

Dott. Alessandro Ranieri – Chirurgo Plastico
Dott. Alessandro RANIERI
 09 Settembre 2011

ARMONIA, PROPORZIONI ED EQUILIBRIO DEL CORPO


Un bravo chirurgo può far ottenere un miglioramento nella fisicità del paziente conservandone la sua naturalezza, deve consigliare la correzione più adatta ad ogni singolo viso e non dovrebbe esistere un intervento che dia un risultato identico su persone diverse. Questo vale, ovviamente, per tutti gli interventi. Il bravo chirurgo si limita a  modellare e correggere gli inestetismi non a stravolgere le singole caratteristiche. Oggi siamo in grado di operare in maniera sempre più soft, nella maggior parte dei casi in day-hospital e con tecniche di anestesia poco invasiva. La ricerca nel settore ci offre la possibilità di utilizzare materiali sempre più all'avanguardia permettendoci di accorciare la durata delle operazioni e del post-operatorio ma con risultati sempre migliori. La chirurgia plastica non deve mai stravolgere le fattezze della persona, succede di tanto in tanto di ricevere persone che portano con sé fotografie di personaggi più o meno famosi ai quali vorrebbero assomigliare, sono i nostri pazienti meno facili. Quello che facciamo invece è rimodellare le forme, migliorare l'estetica dei nostri pazienti eliminando in vario modo i segni del tempo e gli inestetismi.

 

 

Social
Altro dal blog
Quanto incide realmente lo scheletro sul nostro peso corporeo?
Mastoplastica e mastopessi possono aiutare la donna a ritrovare la propria femminilità, dopo i cambiamenti dovuti a gravidanza e allattamento.
LO SAPEVI CHE: La medicina tradizionale indiana individua tre punti di energia vitale ed equilibrio nel nostro corpo, chiamati Dosha.
Corpi che raccontano un vissuto, emozioni alla base di un piacere sano e appagante
Chi decide di sottoporsi a un intervento di rimodellamento del naso, lo fa in genere per ragioni estetiche o per disturbi della funzionalità respiratoria.
La radiofrequenza è una tecnologia sempre attuale, non invasiva.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico