MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Gastroenterologia   Salute e benessere  

LA STIPSI: L’IDROCOLONTERAPIA TI LIBERA

Dott.ssa Laura Frison - Medico Chirurgo
Dott.ssa Laura FRISON
 13 Aprile 2015

FAVORENDO IL BENESSERE DELL’INTESTINO ED ELIMINANDO IL FASTIDIOSO GONFIORE

Dottoressa Frison, perché è consigliabile sottoporsi a questo tipo di trattamento in caso di stipsi ostinata?
In caso di stipsi ostinata, l’idrocolonterapia può riattivare progressivamente la ripresa di una regolarità intestinale andando a correggere la disbiosi, ossia l’alterazione della flora batterica, e permettendo,
in certi casi, di eliminare la necessità di assunzione quotidiana di lassativi. E’ importante evidenziare che questo trattamento può essere effettuato anche nei pazienti già sottoposti ad interventi chirurgici per stipsi.

In quali altre condizioni può essere utile l’idrocolonterapia?
Può esser utile in tutte quelle condizioni in cui si ha un’alterazione della flora batterica intestinale, causata da errati stili di vita e/o terapie antibiotiche, e che a volte si complicano con infezioni urinarie, anche recidivanti. Si osservano benefici anche nei pazienti portatori di diverticolosi colica e malattie intestinali infiammatorie in remissione clinica.

Quali sono gli obiettivi del trattamento? Gli obiettivi principali sono: il lavaggio del colon, possibilmente fino al cieco con evacuazione del materiale fecale e dei gas intestinali presenti; la stimolazione dei normali movimenti intestinali; il riequilibrio della flora batterica intestinale.

Quali sono gli ulteriori benefici dell’idrocolonterapia?
L’idrocolonterapia è un trattamento che ha dimostrato negli ultimi anni ampie possibilità applicative favorendo il benessere psico-fisico. Trova utilità nel trattamento e nella prevenzione del meteorismo intestinale, così come nella preparazione intestinale per indagini endoscopiche. Quindi, l’esecuzione dell’idrocolonterapia può essere utile sia all’interno di una strategia salutista per il buon mantenimento delle capacità depurative intestinali, e in questo caso può essere applicata a tutta la popolazione che non presenti controindicazioni specifiche, sia nelle patologie funzionali del colon con precise finalità terapeutiche.

Quanto dura una seduta di idrocolonterapia?
Una seduta dura circa mezz’ora e la quantità di acqua utilizzata dipende dalla risposta del colon stesso.

E’ imbarazzante o dolorosa?
E’ una terapia ben tollerata da parte dei pazienti, non è dolorosa e non presenta effetti collaterali né di breve, né di lungo periodo. Può essere effettuata a qualsiasi ora del giorno e non richiede una particolare preparazione da parte del paziente, nemmeno di digiuno. Inoltre non risulta essere  imbarazzante per il paziente poiché tutti i prodotti di scarico fuoriescono tramite un sistema di tubi che collega il paziente alla macchina.
 
 
Social
Altro dal blog
Dieta e stile di vita giocano un ruolo molto importante nella prevenzione e cura delle emorroidi: quali alimenti preferire e quali evitare.
Sintomi della patologia emorroidaria: conoscerli per curarli adeguatamente con correzione dell'alvo, dieta, farmaci e, solo nei casi più gravi, con la chirurgia.
La sindrome dell'intestino irritabile si combatte a tavola: la dieta FODMAP ci guida a un'alimentazione in grado di alleviare i sintomi gastrointestinali.
Quando la stipsi è causata da patologie come rettocele o prolasso rettale interno, è necessario ricorrere all'intervento chirurgico.
Esistono diverse tipologie di stitichezza. I trattamenti spaziano dall'adeguamento di dieta e stile di vita alla fisioterapia all'intervento chirurgico.
L'attività fisica ha un ruolo fondamentale per chi soffre di stitichezza: migliorare il tono muscolare e facilitare la peristalsi aiuta a liberarsi.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico