MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica   Chirurgia Generale   Salute e benessere  

LE VOSTRE DOMANDE| MI SONO OPERATO DIVERSE VOLTE MA LA CISTE TORNA, COSA POSSO FARE?

Dott Paolo Cortese - Chirurgo della Mano
Dott. Paolo CORTESE
 10 Maggio 2013

RISPONDE IL NOSTRO SPECIALISTA, IL DOTTOR PAOLO CORTESE


Le cisti del polso e della mano hanno una tendenza alla recidiva, cioè a riformarsi, nel 2-3% dei casi in cui venga asportata. Per questo motivo le indicazioni alla loro asportazione derivano soprattutto da dolore, impaccio funzionale o ragioni di natura estetica. E’ importante sapere che quando vengono asportate devono essere escisse, cioè tolte, sino al loro peduncolo, pena la recidiva certa della neoformazione. In alcuni casi, quando siano di natura articolare, cioè origino da una articolazione come per esempio il polso, occorre anche chiudere con alcuni punti di sutura la “porta” nell’articolazione da cui origina il peduncolo.  Se la cisti provoca dolore o “dà fastidio” consiglio, nonostante i diversi tentativi di asportazione, una ulteriore valutazione specialistica con un chirurgo della mano, per nuova exeresi con un approccio differente.
 


Leggi anche:

- COME FACCIO A SAPERE SE SI TRATTA DI CISTI O DI QUALCHE ALTRO PROBLEMA? www.medicinamoderna.tv/e-una-cisti

- CISTI SUL POLSO, QUANDO VA TOLTA? www.medicinamoderna.tv/cisti-sul-polso-quando-va-tolta

 

Contatta il nostro specialista:

?paolo.cortese@medicinamoderna.tv

 

?RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MEDICINA MODERNA
Foto: cilentonotizie.it

Social
Dott Paolo Cortese - Chirurgo della Mano
Hai bisogno di un consulto in
Chirurgia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Paolo CORTESE    
Altro dal blog
È la prima struttura sanitaria di Pordenone a dotarsi di questo ecografo ad altissima definizione. Sarà utilizzato da una equipe di specialisti di comprovata esperienza e professionalità.
Vantaggi e limiti di questo prezioso strumento al servizio dello Specialista.
La diagnostica per immagini tra le più richieste, che arriva a coprire circa il 70% di tutte le ecografie articolari.
Distinguere precocemente tra nodulo benigno e maligno può essere determinante
Un team multidisciplinare di specialisti per il trattamento a 360° delle nostre mani
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 37 | INVERNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico