MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica  

Liposuzione e addominoplastica maschile: addio maniglie dell'amore!

Di: Dott. Doriano OTTAVIAN

Liposuzione e addominoplastica maschile: addio maniglie dell'amore!

Quando dieta e attività fisica non sono sufficienti la chirurgia può costituire un valido aiuto anche per rimodellare l'addome di lui.

La liposuzione è uno tra gli interventi di chirurgia estetica più richiesti, generalmente rivolta alla donna. Ma, soprattutto quando si tratta di addome, non sono solo le pazienti del gentil sesso ad affidarsi al ritocco estetico.

 

La liposuzione è un intervento tipicamente femminile?

Può trarre in inganno pensare che sia tipicamente femminile la scelta di ricorrere all’intervento estetico. Ad oggi, il maggior numero di interventi atti a migliorare l’estetica è statisticamente del gentil sesso ma negli ultimi anni sono aumentate considerevolmente le visite e di conseguenza il numero di interventi maschili.

 

Qual è la zona del corpo più delicata, in questo senso, per l'uomo, e perché?

L’uomo richiede interventi al volto, per esempio, blefaroplastica, otoplastica o lifting. Ma se può accettare una ruga sicuramente fatica a vedere quei chili all’addome che non spariscono con dieta e attività fisica. L’adiposità localizzata ai fianchi e ventre inizia ad evidenziarsi nei trentenni ed è tipicamente maschile. È spesso dovuta a carenza di attività fisica, a uno stile di vita sedentario e alla scorretta alimentazione.

 

Il primo step per recuperare la forma desiderata è rappresentato da attività fisica e alimentazione. Ci sono casi in cui queste azioni potrebbero non essere sufficienti?

Certamente. Nel caso soprattutto di un notevole aumento corporeo, bisogna affidarsi ad un medico specialista in nutrizione. Il dimagrimento deve essere graduale e accompagnato da regolare movimento fisico: va benissimo anche la classica, semplice camminata. Alle volte, però, tutto questo impegno non è sufficiente a smaltire il grasso in certi distretti anatomici quali ventre e fianchi. In questi casi, si può ricorrere all’intervento chirurgico di liposuzione, addominoplastica o entrambe nella stessa seduta operatoria.



 

Cosa si può fare, dunque, quando peso e adiposità in eccesso non se ne vanno?

Consiglio di prenotare una visita con un medico specialista in chirurgia plastica ed estetica per ricevere le giuste informazioni. In sede di prima visita, lo specialista potrà valutare l’elasticità cutanea, spiegare l’intervento di liposuzione o addominoplastica, il tipo di anestesia e prescrivere le analisi preoperatorie necessarie prima di qualsiasi intervento. Importante ricordare che la liposuzione non è una dieta!

 

Come si svolge la liposuzione addominale? 

Tramite sottili cannule introdotte in fori dal diametro di pochi millimetri viene aspirato il grasso in eccesso. La durata di questa operazione è di circa un’ora, viene eseguita in anestesia locale e il paziente può essere dimesso dopo alcune ore. Dovrà indossare per una ventina di giorni una fascia contenitiva addominale, astenersi dall’attività fisica e attendere i controlli successivi l’intervento per riprendere la normale quotidianità.

 

Dopo l'intervento, in quanto tempo si può tornare alle attività quotidiane?

Per circa 15/20 giorni è consigliata una quotidianità molto leggera, senza eccessi alimentari, ovviamente, e fisici. Con moderazione si può ritornare alla normale attività di tutti i giorni. È da sottolineare che possono essere presenti ecchimosi, indolenzimento o gonfiore, tipici della convalescenza. Nulla di preoccupante, è il normale decorso post operatorio. 
 

Quali sono gli esiti fisici?

La liposuzione o liposcultura è una tecnica chirurgica atta a modellare l’addome e le “maniglie dell’amore” nel corpo maschile. Non rende la parete muscolare più tonica mettendo in evidenza la ben nota tartaruga. Il segreto per un ottimo risultato estetico è la collaborazione specialista-paziente: dialogo e ascolto per raggiungere il risultato che deve essere molto chiaro. Non si può chiedere il miracolo dell’addome piatto se non c’è attività fisica e corretta alimentazione dopo l’operazione. Il risultato potrà essere definitivo se il paziente starà attento a non ingrassare. Il chirurgo dovrà essere ben preciso nel sottolineare i possibili risultati di rimodellamento del profilo e appiattimento dell’addome. Per il risultato finale bisognerà attendere qualche mese. Le cicatrici cutanee saranno molto piccole e in zone nascoste.

Dott. Doriano Ottavian - Chirurgo Plastico
Hai bisogno di un consulto in
Chirurgia Plastica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Doriano OTTAVIAN    
Altro dal blog
Cambiano le protesi, ma anche i gusti e le esigenze.
Rimodellare il corpo eliminando il grasso corporeo in zone specifiche.
Arriva la terapia estetica per il trattamento delle cicatrici e dei cheloidi, che permette di nascondere o ridurne notevolmente dimensioni e visibilità.
Il facelift è il modo più duraturo ed efficace di ringiovanire il volto mantenendone la fisionomia e l'espressività.
Mastoplastica e mastopessi possono aiutare la donna a ritrovare la propria femminilità, dopo i cambiamenti dovuti a gravidanza e allattamento.
Efficace alternativa alla chirurgia estetica tradizionale, i fili di sospensione rappresentano un'azione soft per una ridefinizione naturale della pelle del volto e del collo.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico