MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Psicologia, psichiatria, sessuologia   Salute e benessere  

Ma il sesso va in vacanza?!?

Il tema caldo dell'estate


Tutti aspettiamo l’estate perché possiamo godere delle tanto attese ferie, staccare dalla quotidianità e dallo stress del lavoro. Durante la bella stagione abbiamo più tempo libero a disposizione per i nostri interessi, per la cura del benessere, per le nostre relazioni, per dedicare maggiori attenzioni al nostro partner o, eventualmente, cercare il principe azzurro.
Nei mesi 'caldi' siamo ben predisposti a vivere lo spirito della vacanza, pronti a sperimentare passioni travolgenti, alle volte, in posti impensabili, per rompere la routine e dare nuovi stimoli alla vita sessuale. Siamo convinti che l’estate sia la stagione dell’amore, che accenda il desiderio e che ci coinvolga in avventure trasgressive.
Ma siete sicuri che il sesso non vada in vacanza da un’altra parte?
A darci la risposta è il mese di settembre, che coincide generalmente con la fine delle vacanze e il rientro alla vita quotidiana, ma non solo con questo. Infatti il più alto numero di consulti medici e visite specialistiche sono rilevate proprio in questo mese.
L’estate è spesso associata all’aumento del desiderio sessuale, forse in parte dovuto al fatto che si va in giro meno vestiti, forse perché ci sono più ormoni nell'aria.
E invece no: in estate si verifica il fenomeno opposto.
Infatti, l’aumento delle temperature, insieme ad afa e caldo, sono i killer del desiderio che riducono la voglia di fare le capriole a letto. A questi fattori vanno aggiunti un'alimentazione sbagliata e l’eccessiva sudorazione che possono portare a performance deludenti e perfino a episodi di disfunzione erettile.Bisogna tenere presente che una dieta corretta è il punto di partenza per non far 'scappare' il desiderio: un giusto apporto di cibi ricchi di sali minerali, zinco e iodio aiutano a eliminare la fiacchezza e a rinvigorire le funzionalità sessuali. I chili in eccesso possono avere un'influenza negativa sulle prestazioni poiché interagiscono con il sistema cardio vascolare e circolatorio. È anche per questo che bisogna dare importanza allo sport: una regolare attività fisica, nelle ore più fresche della giornata, rafforza cuore e arterie, migliorando anche la nostra vita sessuale. Gli esperti consigliano di camminare almeno mezz'ora al dì per mantenersi in perfetta forma fisica.Infine, si può combattere il caldo bevendo tanta acqua fresca o concedendosi qualche “tuffo” in mare o in piscina, a seconda della località di villeggiatura. Inoltre, è utile inventarsi qualcosa di originale per raffreddare gli spiriti 'bollenti' (forse troppo), come ad esempio bagni profumati o qualche giochetto con il ghiaccio.

Buone vacanze!
 

Per gentile concessione di Meds4all, la clinica online per la salute e il benessere sessuale.

Social
Altro dal blog
Forse è ancora presto per dire addio al Viagra, ma di certo le onde d'urto rappresentano un'importante novità per il trattamento della disfunzione erettile.
Migliorare l'esperienza sessuale e ritrovare l'intimità. La psicoterapia mansionale integrata risolve i disturbi sessuali maschili, femminili e di coppia.
EIACULAZIONE PRECOCE, UN DISTURBO SPESSO NON ESPRESSO PER TIMORI
GLI UOMINI CHE HANNO LE GENGIVE INFIAMMATE, A CAUSA DELLA MALATTIA PARODONTALE, POSSONO AVERE MAGGIORI PROBLEMI DI DISFUNZIONI ERETTILE.
La psicologia dello sport ha come obiettivo quello di sviluppare e applicare tecniche che permettano di massimizzare le probabilità dell’atleta e/o della squadra di raggiungere il proprio obiettivo agonistico.
Battito cardiaco accelerato, tremori e sudorazione, senso di soffocamento...come imparare a gestire ansia e panico.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico