MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ortopedia   Ortopedia-traumatologia e medicina dello sport    Sport  

Mal di schiena: mi distendo o cammino?

Di: Dott. Federico PASTEUR

Mal di schiena: mi distendo o cammino?

Una provocazione, naturalmente. Derivante però da una convinzione piuttosto comune, ossia che stare distesi dia sollievo a chi soffre di mal di schiena.

In realtà, è proprio il contrario: anziché stare seduti o distesi, è proprio camminare a passo veloce a far bene contro il mal di schiena! Questo accade perché l'esercizio fisico rende più tonici i muscoli della colonna vertebrale che, così, riescono a sostenere il peso corporeo con minor fatica.
 

Stare seduti o distesi potrebbe rappresentare un sollievo temporaneo, ma se teniamo alla nostra salute a lungo termine dovremmo concederci qualche passeggiata in più. Tanto più che basta mezz'ora al giorno, purché senza interruzioni e a passo spedito (magari insieme al nostro amico a quattro zampe).
 

Non va tuttavia sottovalutata la propria soglia del dolore, che dovremmo considerare un vero e proprio sistema di autoregolazione: se avvertiamo fastidio, meglio limitare l'attività. Piuttosto, affidiamoci a uno specialista esperto che ci sappia indicare il percorso più adeguato per noi, così da ottenere reali benefici evitando, invece, possibili traumi.

Dott Federico Pasteur - Ortopedico a Treviso e Mestre
Hai bisogno di un consulto in
Ortopedia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Federico PASTEUR    
Altro dal blog
Ogni mal di schiena può rappresentare una patologia a sè che deve essere trattata specificatamente. Indagini diagnostiche per alcuni dei casi più frequenti.
Insegnare ai ragazzi a vedere lo sport come una palestra di vita.
Visita ortopedica, valutazione posturologica e rieducazione funzionale sono il percorso consigliato per risolvere lesioni e traumi anche recidivanti.
Adatta a tutti, la camminata è la nostra assicurazione per star bene e in forma.
Il doping è un problema molto diffuso ai nostri giorni, originato da una competitività fuori controllo
Un trattamento per pazienti con dolore cronico o con neoplasie, resistenti alle comuni terapie.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico