MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Dermatologia   Salute e benessere  

Neo atipico è sinonimo di neo pericoloso?

Dott.ssa Rossana Capezzera - Dermatologa
Dott.ssa Rossana CAPEZZERA
 11 Febbraio 2016

medico che indica sulla pelle un neo che potrebbe essere pericoloso

I nei displastici o atipici possono, in certi casi, simulare un melanoma. L'esame istologico serve a verificare che non si tratti di nei pericolosi.

I nei sono pericolosi quando atipici (anche detti nevi displastici), ovvero quando possono simulare un melanoma.

Le caratteristiche cliniche, in certi casi, possono rimanere di sospetto anche allo specialista dermatologo e talvolta bisogna ricorrere all’asportazione chirurgica preventiva del neo che si sospetta essere pericoloso con esame istologico.

L’esame istologico permette di classificare ulteriormente il nevo atipico, che viene studiato nella sua interezza, profondità e aggressività biologica al microscopio e con opportune colorazioni istochimiche che metteranno in evidenza eventuali cellule maligne tumorali.


Per maggiori informazioni sui nei "pericolosi", contatta la Dott.ssa Capezzera: rossana.capezzera@medicinamoderna.tv
Social
Dott.ssa Rossana Capezzera - Dermatologa
Hai bisogno di un consulto in
Dermatologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott.ssa Rossana CAPEZZERA     
Altro dal blog
Un incontro in cui la dermatologa Ilaria Romano, del Centro di Medicina Treviso parlerà delle patologie della pelle più frequenti e di come prevenirle.
I nei congeniti possono essere presenti dalla nascita o comparire entro il secondo anno di vita, mentre i nei acquisiti si manifestano oltre i due anni.
Se un nevo è presente dalla nascita o compare entro i due anni, viene chiamato nevo congenito. L’utilità della visita dermatologica preventiva.
Le macchie della pelle conosciute come nei o nevi possono variare in forma e colore: in alcuni casi, per la salute della propria pelle è bene prestarvi attenzione.
Restituire alla pelle la sua vitalità e turgore è possibile grazie a iniezioni di acido ialuronico libero, cioè non cross-linkato.
L’incontro aperto al pubblico si terrà venerdì 16 novembre nell’Aula Magna scuola media “Manzoni”: interverranno gli specialisti Alessandro Targhetta omeopata, nutrizionista e Ilaria Romano dermatologa
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico