MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Oncologia   Salute e benessere  

ONCOLOGIA

LA PREVENZIONE E' UNO STILE DI VITA


 

Nata su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Giornata Mondiale contro il Cancro coinvolge decine di associazioni, enti no profit e istituti di ricerca, tutti uniti nella battaglia contro i tumori. L’OMS ricorda che una morte su tre provocata dal cancro potrebbe essere prevenuta a seguito di precisi cambiamenti nello stile di vita – basta pensare ai consigli ben noti come non fumare, non abusare degli alcolici, fare regolare esercizio fisico e mangiare in modo corretto – e la principale missione dell’edizione 2012 della Giornata Mondiale contro il cancro è proprio quella di incoraggiare le persone di tutto il mondo ad impegnarsi per modificare lo stile di vita per ridurre il rischio di tumore.
Secondo le stime fornite dall’OMS entro il 2030 il numero di casi di tumore sarebbe destinato a raddoppiare raggiungendo quota 21,4 milioni di casi, ma proprio eventi come la Giornata Mondiale contro il Cancro servono per fare quadrato contro la malattia e invertire la tendenza in atto, fissandosi come obiettivo possibile quello di ridurre del 25% entro il 2025 il numero di morti per cancro.
La ricerca negli ultimi anni ha puntato molto sulla nutraceutica e sulla nutrigenomica che approfondiscono le potenzialità antitumorali offerte da alcune sostanze contenute non solo in frutta e verdura, ma anche in alcune spezie e bevande. Proprio l’arancia rossa di Sicilia, ad esempio, è ricca di antociani, dalle straordinarie potenzialità antiossidanti e il 40% in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi.
 

 

Social
Altro dal blog
Quadrantectomia e linfonodo sentinella sono concetti che fortunatamente conosciamo, oggi, proprio grazie a Umberto Veronesi e alla sua ricerca del 1969.
Febbraio è il mese dell'oncologia pediatrica. Con Gold for Kids di Fondazione Veronesi, diamo contributo alla ricerca contro le neoplasie pediatriche.
L’esperienza di Permasteelisa è la prima in provincia di Treviso grazie alla sinergia tra l’equipe medica del Professor Cosimelli e il Centro di Medicina
Serie di incontri gratuiti aperti alla cittadinanza con medici specialisti
Appuntamento giovedì 24 ottobre a Palazzo Altan Venanzio, sede della biblioteca civica
Attivo il lunedì, mercoledì e anche il sabato con e senza appuntamento. Si effettuano tutti quegli esami di routine che hanno un costo simile al ticket
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico