MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Medicina generale   Salute e benessere  

Over 50 meno colpiti dall’influenza: merito della “memoria immunitaria”

Dott. Ferruccio Mazzanti - Biologo Clinico
Dott. Ferruccio MAZZANTI
 14 Febbraio 2011

Lo spiega il dottor Ferruccio Mazzanti, direttore del laboratorio analisi del Centro di Medicina di Treviso, che invita a non sottovalutare l'influenza e a vaccinarsi


Un’ondata di influenza sembra aver messo in ginocchio la Marca trevigiana. Colpiti soprattutto bambini, giovani e adulti in età lavorativa.

Dottor Mazzanti, si tratta di una nuova epidemia?

Il ritardo con cui si è manifestata la stagione invernale ha determinato il verificarsi tardivo di un fenomeno che di solito aveva il suo picco verso metà-fine dicembre. Questo fattore ritengo incida sulla percezione del fenomeno. Saranno le statistiche ad indicarci se l’incidenza è stata maggiore o minore rispetto agli anni precedenti.

 

Eppure è un dato di fatto che nelle aziende, a scuola, le assenze pesino?

Il freddo modifica l’efficienza del nostro sistema immunitario, ma le possibilità di ammalarsi aumentano frequentando ambienti chiusi molto affollati a causa del  contagio interumano. Siccome però dobbiamo andare a lavorare e i nostri figli andare a scuola, consiglio vivamente di vaccinarsi.

Quest’anno il vaccino oltre ai consueti ceppi virarli dell’influenza stagionale, contiene anche il ceppo H1N1 la cosiddetta “suina”.

 

Si è verificato un effetto di ridondanza?

No, quest’anno circolano distintamente i due ceppi influenzali, per cui ognuno di noi corre il  rischio di ammalarsi o di stagionale o di suina. Per quanto concerne l’influenza H1N1, va detto che sembra essere meno virulenta dello scorso anno. Ma, ripeto, le considerazioni le faremo a posteriori. Per quanto riguarda gli over 55 e 60, queste persone sembra abbiano un ricordo immunitario derivante dalle epidemie influenzali  degli anni ‘50-’60. Questo sembra proteggerli in qualche modo, ma il tutto va poi verificato statisticamente.

 

Come si reagisce all’influenza, come ci si deve curare?

Ogni anno l’influenza ha delle caratteristiche particolari. Quest’anno, ad esempio, dà, tra le altre cose, febbre abbastanza alta. In ogni caso, il riposo è fondamentale. Sono indicati farmaci sintomatici (antifebbrili, antinfiammatori) e, solo in caso di complicanze batteriche dell’apparato respiratorio (bronchiti, broncopolmoniti) o di altri distretti corporei, vanno utilizzati gli  antibiotici. Per queste indicazioni tuttavia è indispensabile rivolgersi al proprio medico curante, evitando le cure fai da te”.

 

Diverse persone tendono ad arrangiarsi?

 

Social
Altro dal blog
Contro i mali di stagione e al posto dei farmaci, hai mai provato rimedi naturali come gli infusi?
Quest’anno l’influenza sarà particolarmente dura, per questo si raccomanda il vaccino alle categorie sensibili.
E’ la malattia umana più frequente e colpisce tutte le popolazioni a livello mondiale, ma non si tratta di un’infezione grave e può essere trattato con metodi naturali.
L'influenza colpirà quest'anno tra i 4 e i 5 milioni di persone, meglio approfittare del periodo autunnale per la prevenzione.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico