MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Medicina generale   Oncologia   Salute e benessere  

Prevenzione Oncologica in azienda per oltre 700 dipendenti di Permasteelisa

L’esperienza di Permasteelisa è la prima in provincia di Treviso grazie alla sinergia tra l’equipe medica del Professor Cosimelli e il Centro di Medicina


Permasteelisa, azienda leader mondiale nell’installazione di involucri architettonici e facciate continue per grandi edifici e di sistemi di interni, ha avviato nel gennaio del 2009 un programma quadriennale di prevenzione oncologica che coinvolge oltre 700 dipendenti e collaboratori.
È il primo programma di prevenzione della salute rispetto alle tematiche oncologiche, che riguarda aziende di cosi rilevanti dimensioni, ad essere stato avviato in provincia di Treviso.
Il programma viene coordinato dal Professor Maurizio Cosimelli, Chirurgo oncologo dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRE) di Roma.
“Lo screening oncologico viene eseguito secondo i protocolli europei ed è frutto di un’esperienza quinquennale all’interno di grandi gruppi industriali italiani, che ha coinvolto oltre 4.000 lavoratori – spiega il Professor Maurizio Cosimelli – con l’obiettivo di identificare il profilo di rischio oncologico di ciascun lavoratore e le patologie precancerose, consentire di trattarle tempestivamente e fornire eventuali suggerimenti per incidere su quei fattori di rischio modificabili. Dalle casistiche rileviamo che l’incidenza delle patologie cancerose  è maggiore al Nord rispetto al Centro Sud Italia”.
 
I dipendenti di Permasteelisa che aderiscono al programma si sottopongono su base volontaria e gratuitamente a due screening oncologici a distanza di un anno e mezzo circa l’uno dall’altro.
“L’iniziativa rientra nell’ambito delle nostre politiche di welfare e di creazione di valore per i nostri lavoratori. Ciascuno di essi, in base all’età ed al sesso, ha la possibilità di svolgere screening mirati i cui risultati vengono consegnati nel completo rispetto della privacy – spiega l’amministratore delegato di Permasteelisa, Ing. Nicola Greco - L’iniziativa ha ottenuto sin da subito il favore dei sindacati e stiamo riscontrando un’altissima partecipazione da parte dei lavoratori. Circa il 90% di essi ha ritenuto questa un’opportunità di prevenzione utile per la propria salute, i cui benefici ricadono non solo sulla vita lavorativa ma anche su quella familiare di tutti i giorni”.
 
Gli screening vengono effettuati da uno staff multidisciplinare, che unisce gli specialisti dell’equipe del prof. Cosimelli con quelli del Centro di Medicina di Treviso, che mette a disposizione anche gli spazi e le apparecchiature tecnologiche.
“Negli ultimi tre anni abbiamo investito oltre 3 milioni di euro in apparecchiature e possiamo contare su alte professionalità che garantiscono queste prestazioni in un tempo molto breve (4-5 ore), con la consegna in tempo reale dei referti e di una relazione sullo stato di salute, eventuali indicazioni su fattori di rischio e suggerimenti da seguire - spiega Vincenzo Papes, amministratore delegato del Centro di Medicina – il valore aggiunto della nostra struttura è quello di consentire, oltre all’esecuzione di esami completi, che riguardano il laboratorio analisi, la radiologia o l’ecografia, la possibilità immediata di ulteriori approfondimenti grazie alla presenza di apparecchiature all’avanguardia e medici in oltre 50 specialità”.
 
Screening oncologico (tipo) su un paziente di 50 anni d’età
Maschio
Intervista medica, visita oncologica, visita otorinolaringoiatrica, ecografia addome-pelvi, markers epatite, Rx torace, dosaggio PSA, ricerca sangue occulto nelle feci, colloquio finale.
Femmina
Intervista medica, visita oncologica, mammografia, visita otorinolaringoiatrica, ecografia addome pelvica, visita ginecologica, PAP test, markers epatite, Rx torace, ricerca sangue occulto nelle feci, colloquio finale.
________________________
 
Gli screening oncologici sono in corso nelle giornate di:
giovedì 25 e venerdì 26 novembre 2010
nella sede del Centro di Medicina di Treviso
Villorba, Viale della Repubblica, 10/b
Fronte Supermercato Famila
______________________________

Social
Altro dal blog
Quadrantectomia e linfonodo sentinella sono concetti che fortunatamente conosciamo, oggi, proprio grazie a Umberto Veronesi e alla sua ricerca del 1969.
Febbraio è il mese dell'oncologia pediatrica. Con Gold for Kids di Fondazione Veronesi, diamo contributo alla ricerca contro le neoplasie pediatriche.
LA PREVENZIONE E' UNO STILE DI VITA
Appuntamento giovedì 14 novembre al Centro culturale De André, piazza IV Novembre
Serie di incontri gratuiti aperti alla cittadinanza con medici specialisti
Appuntamento giovedì 24 ottobre a Palazzo Altan Venanzio, sede della biblioteca civica
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico