MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bambini   Pediatria  

Primi Passi: meglio a piedi nudi o con le scarpe?

Primi passi: meglio a piedi nudi o con le scarpe?

Via libera ai piedi nudi, che aiutano a migliorare equilibrio, stabilità, sensorialità.

L'inizio della deambulazione autonoma è un momento delicato e al tempo stesso unico, in cui il bambino impara con i suoi tempi a guadagnare la posizione eretta senza perdere l'equilibrio e a muovere i suoi primi passi. Benché, in media, i bimbi inizino a camminare intorno ai 12 mesi, in realtà si tratta di una tempistica assolutamente personale: c'è chi muove i primi passi già a 8-9 mesi, chi invece attende anche oltre l'anno.


Impariamo a camminare, meglio a piedini scalzi o con le scarpe?

Nelle fasi iniziali di conquista della stazione eretta e anche durante il primo anno del cammino, si consiglia quasi sempre il cammino a piedi nudi perché questo permette di migliorare l’equilibrio, la stabilità posturale, la sensorialità, oltre a migliorare il tono-trofismo muscolare mediante controllo dell’interfaccia piede-ambiente.

Questo vale per piedi in via di formazione ed in atteggiamento nella norma.


>> Se il bambino non cammina, quando c'è da preoccuparsi?
Social
Altro dal blog
Dalla salute generale, all'umore, camminare apporta benefici che non ci si immagina nemmeno!
Valutare l’appoggio plantare è fondamentale per mantenere uno stato di salute ottimale.
Una provocazione, naturalmente. Derivante però da una convinzione piuttosto comune, ossia che stare distesi dia sollievo a chi soffre di mal di schiena.
Studi recenti sembrano dimostrare che la camminata a piedi scalzi sia addirittura benefica per i soggetti affetti da gonartrosi. Sarà vero?
L'età limite per iniziare a camminare si attesta generalmente intorno ai 20-22 mesi. Trascorso questo periodo, potrebbe essere necessario pensare a degli accertamenti, in accordo con lo specialista.
Questa tecnica stimola i centri energetici per ritrovare il naturale equilibrio del corpo.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 37 | INVERNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico