MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione

Pronti per la scuola? Consigli per mamme e papà

Ricomincia la scuola, e i genitori hanno molto a cui pensare: i nuovi obblighi vaccinali, la gestione del tempo tra sport e compiti per casa e non solo.

Pronti per la scuola? Consigli per mamma e papà
Il momento tanto atteso è arrivato, forse il più atteso, almeno da mamme e papà di tutta Italia: le lunghe vacanze estive si possono dire concluse e finalmente si torna sui banchi di scuola.

E quest’anno vale ancor di più il motto: sani e vaccinati. I nuovi obblighi vaccinali, infatti, coinvolgono bambini e ragazzi da 0 a 16 anni e, nonostante qualche dubbio e paura, i genitori ora devono “mettersi in regola”.
 
Niente panico però – rassicura la prof.ssa Susanna Esposito, ordinario di pediatria all’Università degli Studi di Perugia e presidente dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici, WAididla legge sui vaccini recentemente entrata in vigore nel nostro Paese dà tutto il tempo ai genitori di poter adempiere ai nuovi obblighi. Se per i bambini del nido e della scuola d’infanzia c’è tempo fino a marzo, per tutti gli altri la scadenza è rappresentata dal 31 ottobre. Attenersi alle nuove disposizioni è fondamentale per la tutela della salute dei propri figli e dell’intera comunità. Un grande traguardo è stato raggiunto con la speranza che le coperture vaccinali raggiungano il 95% anche nel nostro Paese, come indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità”.
 
Ecco, quindi, i consigli utili per affrontare il rientro a scuola.
 
DECALOGO WAidid
 
A come… Alimentazione: una sana alimentazione è fondamentale per lo sviluppo corretto dei bambini e dei ragazzi, già a partire da una prima colazione che deve essere la più genuina possibile. Si raccomandano merende sane, pranzi e cene equilibrati con portate sempre varie, senza dimenticare una porzione di frutta e verdura ad ogni pasto e naturalmente il giusto apporto di acqua, circa 8 bicchieri al dì. Siamo, infatti, quello di cui ci nutriamo e molte malattie si sviluppano più spesso e più gravemente in coloro che mangiano in modo sbagliato. Ciò vale fin dai primi anni di vita quando l’alimentazione diviene fondamentale per una crescita adeguata e per evitare a distanza lo sviluppo di patologie gravi e irreversibili.
 
C come …. Compiti: i compiti a casa sono utili per il bambino perché lo aiutano a confrontarsi con la dimensione del dovere e insegnano la fatica; attraverso il lavoro a casa, un bambino impara a conoscere meglio se stesso, a reagire alla frustrazione, persistendo con costanza e determinazione al perseguimento dell'obiettivo. Il ruolo del genitore è dargli sostegno e fiducia, incoraggiandolo e rassicurandolo con atteggiamento positivo, accompagnandolo in un percorso di sempre maggiore autonomia.
 
G come… Giochi: per far crescere i bambini forti e sani l’ideale è farli uscire all’aperto a correre e giocare anche quando le temperature si abbassano, ovviamente ben coperti. Perché all’aperto ci sono meno rischi infettivi che negli ambienti chiusi e l’aria fuori è sicuramente migliore. Per evitare malanni ai bambini è importante anche aver cura dei luoghi in cui vivono, arieggiando bene la casa e le stanze in cui soggiornano. Ci si ammala molto più facilmente perché quando fuori fa freddo, ci si barrica al chiuso.
 
I come… Infezioni: i locali chiusi, spesso eccessivamente riscaldati e frequentati da tanti bambini come possono essere le classi, rappresentano un ambiente ideale per la diffusione di virus e batteri, principali agenti eziologici delle infezioni nei primi anni di vita e durante l’età scolare. Tra quelle più diffuse: pediculosi, scabbia, gastroenteriti, ma anche infezioni respiratorie e mononucleosi. La frequentazione di piscine e palestre è, poi, un’ulteriore fonte di rischio che può essere limitata applicando le buone norme igieniche.
 
N come… Nanna: un buon ritmo sonno-veglia è molto importante nei bambini. La National Sleep Foundation ha fornito precise linee guida per i bimbi di ogni fascia d’età: dalle 10 alle 13 ore per quelli in età prescolare, dalle 9 alle 11 ore per i bambini fra i 6 e i 13 anni, dalle 8 alle 10 ore per gli adolescenti. La mancanza di sonno, come per gli adulti, ma ancor più nei bambini, può causare sintomi simili a quelli del disturbo da deficit di attenzione/iperattività, obesità e problemi comportamentali.
 
O come… Organizzazione del tempo: per i bambini è fondamentale diversificare le attività. Un assetto equilibrato delle giornate consente ai bambini di avere le giuste energie per fare i compiti e praticare una o più attività sportive senza inutili e dannosi sovraccarichi, apprezzando così tutti i momenti senza stress né noia.
 
S come… Sport: in generale, un’attività fisica regolare in età pediatrica è fondamentale sia nel bambino sano che in quello affetto da malattie respiratorie croniche. È anche un’importante forma di prevenzione dell’obesità che contribuisce, attraverso un aumento del dispendio energetico, a ridurre la massa grassa e ad aumentare quella magra, ed è uno strumento fondamentale per un corretto sviluppo osseo. L’attività fisica, poi, è un momento di gratificazione e di divertimento: gli sport di squadra migliorano le capacità sociali attraverso la cooperazione con altri bambini e le capacità cognitive attraverso l’esplorazione dell’ambiente e l’acquisizione di nuove esperienze.
 
T come…Televisione (e videogiochi): bambini e ragazzi si incantano davanti a cartoni animati, computer e videogiochi, senza poi contare quelli che ormai hanno ricevuto in regalo lo smartphone e trascorrono il tempo tra chat e telefonate. Le attività sedentarie non devono però andare a scapito di quelle dinamiche: un paio d’ore trascorse ogni giorno all’aria aperta in compagnia degli amici possono essere una semplice strategia affinchè non diventino schiavi del divano e del mondo virtuale. Raccomandiamo un utilizzo dei videogiochi limitato a qualche ora e solo ai fine settimana.
 
V come… Vaccini: la nuova legge sugli obblighi vaccinali prevede il divieto di accesso alle scuole per i bambini tra 0 e 6 anni non vaccinati, mentre dai 6 ai 16 anni verranno sottoposti a multe fino a 500 euro. I genitori dei bambini che frequentano nidi o scuole dell’infanzia hanno avuto tempo fino al 10 settembre per presentare la prenotazione all’Asl o un’autocertificazione. In quest’ultimo caso, però, sarà obbligatorio mettersi in regola, presentando la documentazione e il libretto di vaccinazione entro il 10 marzo 2018. Per quanto riguarda invece la scuola dell’obbligo, l'unica differenza è che la prima scadenza slitta al 31 ottobre.
 
Z come… Zaino: tutti i genitori sostengono che il peso dello zaino dei propri figli sia eccessivo rispetto al carico che essi dovrebbero sostenere. In generale, raccomandiamo che un bambino dovrebbe portare sulle spalle un peso massimo pari a circa il 10-15% del proprio peso. Portare uno zaino pesante può causare dolori a schiena, collo e spalla. Il dolore può essere provocato non solo dal peso, quanto dalla scorretta postura che i bambini assumono. La forma dello zaino dovrebbe essere il più regolare possibile, per consentire di distribuire in modo corretto il peso sulle spalle. Meglio se dotato di schienale rinforzato che consente questa distribuzione e mai portato solo su una spalla.

Fonte: comunicato stampa WAidid, settembre 2017
Tags
Categorie
Bambini
 
Video correlati
Medicina Moderna Channel
CHIEDI CONSULTO ABBONATI PUNTI DISTRIBUZIONE NEWSLETTER
Categoria
ALIMENTAZIONE
BELLEZZA
SALUTE E BENESSERE
TECNOLOGIA
SPORT
BAMBINI
Accetto il trattamento dei dati personali secondo informativa *
Informativa privacy

Privacy
Informativa ai sensi del D. Lgs del 30.06.2003 “CODICE DELLA PRIVACY”

Ai sensi dell’art. 13, D. Lgs 30/06/2003 n. 196, in materia di tutela delle persone e di altri soggetti, informiamo che la PUBBLIVISION S.R.L., con sede in Via Egidio Dall’Oglio, 12 – 31030 Cison di Valmarino (TV) - Italia, tratta dati personali di clienti, partner e fornitori e di soggetti che ci comunicano volontariamente (telefonicamente o via fax o via e-mail) i loro dati anagrafici.

Tutti i dati personali vengono trattati, oltre nel rispetto del D. Lgs. 196, secondo i canoni di riservatezza e professionalità propri della ns. ditta.

I dati personali in possesso della nostra ditta sono raccolti direttamente presso la clientela ovvero presso terzi come nell’ipotesi in cui la ditta acquisisca dati da società esterne a fini di informazioni commerciali, ricerche di mercato, offerte dirette di prodotti o servizi. Per quest’ultima tipologia di dati sarà fornita un’informativa all’atto della loro registrazione o comunque non oltre la prima eventuale comunicazione.

Può accadere, inoltre, che la nostra ditta in relazione a operazioni richieste dal cliente venga in possesso di dati che la legge definisce come “sensibili”. Per il loro trattamento la legge richiede una specifica manifestazione di consenso.

Finalità del trattamento cui sono destinati i dati:
- finalità derivanti adempiere agli obblighi di legge, da regolamenti dalla normativa comunitaria, da disposizioni impartite da autorità e ciò legittimate dalla legge o da organi di vigilanza e controllo.
- adempiere agli eventuali obblighi contrattuali nei confronti dell’interessato.
- finalità tecniche di controllo dell’efficienza del sistema.
adempiere ad attività connesse all’attività economica della nostra società, come compilazione delle anagrafiche e statistiche interne, per la fatturazione, la tenuta della contabilità clienti-fornitori.
- finalità di tipo commerciale, come invio di informazioni commerciali e materiale pubblicitario (via posta, fax ed e-mail), di marketing e ricerche di mercato.
- la tutela dei crediti e la gestione dei debiti.
- finalità assicurative, in particolare per assicurazioni crediti.
- rilevazione del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi e prodotti della nostra ditta, eseguita direttamente ovvero attraverso l’opera di società specializzate mediante interviste personali o telefoniche, questionari, etc.

Modalità del trattamento dei dati:
In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

In relazione alle finalità di cui sopra i Suoi dati personali verranno comunicati se necessario:
- alle Pubbliche Amministrazioni ed Autorità, ove previsto dalla legge.
- ad Istituti di credito con i quali la nostra ditta ha rapporti per la gestione dei crediti/debiti e l’intermediazione finanziaria.
- a tutte quelle persone fisiche e/o giuridiche, pubbliche e/o private (studi di consulenza legale, amministrativa e fiscale, uffici giudiziari, Camere di Commercio ecc.), quando la comunicazione risulti necessaria o funzionale allo svolgimento della nostra attività e nei modi e per le finalità sopra elencate.

I soggetti di cui sopra ai quali i dati possono essere comunicati utilizzeranno i dati in qualità di “titolari” ai sensi della legge, in piena autonomia, essendo estranei all’originario trattamento effettuato presso la nostra ditta.

Diffusione
I dati personali trattati dalla nostra ditta potranno essere comunicati a terzi per adempiere ad obblighi di legge, ovvero per rispettare ordini provenienti da pubbliche autorità ovvero per esercitare un diritto in sede giudiziaria. Inoltre, previo tuo consenso, i dati potranno essere comunicati anche a società terze che li tratteranno per finalità connesse alla promozione dei rispettivi prodotti e servizi.

Il trattamento dei dati
Il trattamento potrà effettuarsi con o senza l’ausilio di mezzi elettronici e comunque automatizzati e comprenderà tutte le operazioni previste all’art. 4 comma 1, lettera a, D Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e necessarie al trattamento in questione. Comunque il trattamento sarà effettuato nell’osservanza di ogni misura cautelativa, che ne garantisca la sicurezza e la riservatezza.

Diritti dell’interessato
Il Codice della Privacy conferisce agli interessati l’esercizio di specifici diritti di cui all’art. 7. In particolare può ottenere dal titolare la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile. L’interessato può altresì chiedere di conoscere l’origine dei dati, le finalità e modalità del trattamento nonché la logica applicato in caso trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, l’identificazione degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili nominati e dei soggetti e categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza.

L’interessato ha il diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettificazione, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in via anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, e senza motivo al trattamento che lo riguarda a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. I diritti in oggetto possono essere esercitati, anche per il tramite di un incaricato, mediante richiesta rivolta al responsabile nominato Marco Toffolatti De Marchi presso la sede operativa della società in Viale Gian Giacomo Felissent, 84/C – 31100 Treviso - Italia lettera raccomandata o e-mail.

Il titolare del trattamento in oggetto è:
PUBBLIVISION S.R.L., con sede In Via Egidio Dall’Oglio, 12 – 31030 Cison di Valmarino (TV) - Italia, nella persona dell’Amministratore Unico Marco Toffolatti De Marchi. La ditta si riserva il diritto ad apportare modifiche od integrazioni alla presente informativa in qualsiasi momento, soprattutto in caso di un eventuale emendamento della legge o di nuove regolamenti.

Avviso riguardo gli indirizzi di posta elettronica presenti e pubblicati su questo sito Internet
Gli utenti del sito Internet di PUBBLIVISION S.R.L. sono espressamente avvertiti che, ai sensi dei provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali del 7 marzo 2001 e del 20 marzo 2002, gli indirizzi di posta elettronica presenti su questo sito Internet non costituiscono “dati pubblici” ai sensi della normativa sulla privacy (D.l.vo n. 196/2003). La presenza di tali indirizzi di posta elettronica all’interno del sito Internet di PUBBLIVISION S.R.L. non autorizza l’invio di informazioni, di qualunque genere, senza un preventivo consenso dell’interessato (newsletter Autorità Garante per la protezione dei dati personali 10 – 16 febbraio 2003).

Inoltre, l’art. 130 del d.l.vo n. 196/2003 prevede che “L’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore per l’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale è consentito con il consenso dell’interessato. La disposizione di cui al comma 1 si applica anche alle comunicazioni elettroniche, effettuate per le finalità ivi indicate, mediante posta elettronica, telefax, messaggi del tipo Mms (Multimedia Messaging Service) o Sms (Short Message Service) o di altro tipo”.

Gli utenti del sito Internet di PUBBLIVISION S.R.L., pertanto, qualora vogliano utilizzare gli indirizzi di posta elettronica presenti nel portale ai fini invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o materiale pubblicitario, sono obbligati a richiedere il preventivo consenso ai diretti interessati.

L’azienda PUBBLIVISION S.R.L., in considerazione di quanto sopra indicato, non assume alcuna responsabilità in merito a condotte poste in essere dagli utenti in violazione delle norme di legge.

Declino Responsabilità
Qualunque INFORMAZIONE presente in questo sito, NON COSTITUISCE UN CONSULTO MEDICO.

Il contenuto del sito è PURAMENTE A CARATTERE INFORMATIVO E DIVULGATIVO. Le Informazioni contenute in questo sito sono rivolte a persone maggiorenni in pieno stato di salute ed in condizioni di intenderne compiutamente le finalità.
L’UTENTE di Internet potrà UTILIZZARE questo sito sotto la Sua UNICA E PERSONALE RESPONSABILITA’ e questo sito non vuole e NON INTENDE ASSOLUTAMENTE SOSTITUIRSI AI NORMALI PROTOCOLLI DIAGNOSTICI, PROGNOSTICI E TERAPEUTICI.

In nessun caso, la PUBBLIVISION S.R.L., il legale rappresentante, ovvero gli altri Autori menzionati, potranno essere ritenuti responsabili di eventuali danni sia diretti che indiretti, o da problemi causati dall’utilizzo delle summenzionate informazioni.

Disclamer
L’accesso alle pagine del sito web www.medicinamoderna.tv comporta per l’utente l’accettazione delle seguenti condizioni.

L’intero contenuto delle pagine web, comprensivo di testi e immagini, è di esclusiva proprietà di PUBBLIVISION S.R.L.

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, distribuzione, memorizzazione o altra utilizzazione è vietata senza la preventiva autorizzazione scritta da parte di PUBBLIVISION S.R.L. o altro accordo specifico fra le parti. PUBBLIVISION S.R.L. consente all’utente di memorizzare o stampare estratti delle pagine web di questo sito solo ed esclusivamente per uso personale.

MEDICINA MODERNA, il nome dei servizi, il logo sono marchi e segni distintivi registrati di proprietà esclusiva di PUBBLIVISION S.R.L..

Le pagine web di questo sito sono periodicamente aggiornate, PUBBLIVISION S.R.L. non si assume però alcuna responsabilità in relazione alla completezza e all’aggiornamento delle informazioni contenute nel sito. PUBBLIVISION S.R.L. non si assume inoltre alcuna responsabilità per eventuali manipolazioni del sito effettuate da terzi su cui non abbia possibilità di esercitare diretto controllo.

PUBBLIVISION S.R.L.  utilizzerà qualsiasi informazione fornita dall’utente, comunque trasmessa, nel rispetto della massima riservatezza e confidenzialità, esclusivamente per i fini di erogazione dei propri servizi e delle risposte alle richieste espressamente avanzate dall’utente fatto salvo l’applicazione di altre specifiche condizioni facoltativamente accettate dall’utente in fase di inoltro delle richieste.

Ogni rischio ed ogni costo connessi all’uso e all’esplorazione del sito sono a carico dell’utente.

PUBBLIVISION S.R.L. non si assume alcuna responsabilità in relazione ad eventuali danni che possano derivare all’attrezzatura informatica dell’utente a seguito dell’accesso, dell’uso o dello scaricamento di materiali presenti su queste pagine web.

Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Ultima uscita
copertina Medicina Moderna n. 27
Tutte le uscite
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 62.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv