MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Dermatologia   Dermatologia e Medicina Estetica   Salute e benessere  

QUEL FASTIDIOSO ALONE

Di: Dott. Fabrizio VIEZZOLI

LA SOLUZIONE ARRIVA DALLA MEDICINA ESTETICA

Dottor Viezzoli, quali sono le cause dell’iperidrosi?
L’eccessiva sudorazione quando è causata da alcune patologie specie quelle ormonali, o come conseguenza di malattie psichiatriche o dell’obesità, prende il nome d’iperidrosi secondaria. In tutti gli altri casi si parla d’iperidrosi idiopatica o essenziale; quest’ultima, molto più frequente dell’iperidrosi secondaria, inizia nell’infanzia o nell’adolescenza e si protrae poi per tutta la vita. Manifestazioni tipiche sono l’iperidrosi ascellare, quella palmare e quella plantare rispettivamente se interessano l’ascella, il palmo delle mani o quello dei piedi. Generalmente stati emotivi, quali ansia e nervosismo, ne aggravano spesso la situazione.

Com’è possibile risolvere questo fastidioso problema?
Ad oggi, esistono trattamenti topici, con antitraspiranti come il cloruro di alluminio, o nei casi gravi chirurgici (simpatectomia). Ma la soluzione di elezione consiste in iniezioni multiple di tossina botulinica nella zona da trattare.

Come funziona il trattamento con le iniezioni di tossina botulinica?
La tossina botulinica riesce a bloccare lo stimolo nervoso responsabile dell’attivazione della ghiandola sudoripara. Si tratta di un trattamento molto semplice, praticamente indolore e privo di rischi che ha un effetto molto efficace e duraturo sulle ascelle e dà buoni risultati anche sui palmi delle mani. Per quanto riguarda i piedi, il trattamento risulta essere abbastanza tollerato dal paziente ma con una durata più breve.

Si possono trattare tutti i pazienti o esistono controindicazioni?
I migliori candidati al trattamento con tossina botulinica sono soggetti che, a causa di stimoli emozionali, termici o anche per cause non riconosciute, presentano un’eccessiva sudorazione alle ascelle o al palmo delle mani, non controllabile con i comuni antitraspiranti. Gravidanza e allattamento, allergia riconosciuta vero il prodotto, miastenia e altre rare patologie sono le uniche controindicazioni.

Il trattamento è permanente?
Il trattamento, effettuato in 10 minuti, manifesta la sua azione nell’arco di 10 giorni con una durata nel tempo che varia dei 6 ai 12 mesi nella zona ascellare e di circa la metà sulle mani. Se le iniezioni non vengono ripetute nel tempo tutto tornerà come prima.

E per il futuro?
Sono ancora in fase di studio delle terapie fisiche quali il laser e la radiofrequenza, che con un riscaldamento dielettrico disattiva selettivamente le ghiandole eccrine ed apocrine evitando la secrezione del sudore.

©Medicina Moderna Magazine
Dott. Fabrizio Viezzoli - Medicina Estetica
Hai bisogno di un consulto in
Medicina Estetica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Fabrizio VIEZZOLI    
Altro dal blog
Arriva la terapia estetica per il trattamento delle cicatrici e dei cheloidi, che permette di nascondere o ridurne notevolmente dimensioni e visibilità.
La lotta alle adiposità oggi si avvale di un efficace strumento di nuova generazione.
Si chiama LESC, ed è la tecnologia più innovativa attualmente disponibile per il trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate
Acido ialuronico e fili in PDO consentono di migliorare l'aspetto della pelle senza ricorrere al bisturi.
Con il rimedio naturale non perdi liquidi in eccesso e profumi persino sotto il solleone.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico