MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ginecologia-ostetricia e urologia   Salute e benessere  

SICUREZZA DEL NEONATO

LE RACCOMANDAZIONI MINISTERIALI AGLI OPERATORI


Ministero della salute- - Nel nostro Paese, gli eventi avversi che si verificano durante il travaglio, il parto, subito dopo la nascita e nel periodo neonatale, sono rari rispetto al totale delle nascite, tuttavia le conseguenze fisiche, psicologiche ed economiche che ne possono derivare e l’impatto che esse hanno sul bambino, la famiglia ed i professionisti coinvolti fanno sì che su di essi si debba porre una particolare attenzione. La morte del neonato e la disabilità permanente che si verificano in modo inatteso non sempre si possono prevenire; riconoscere le cause ed effettuare una diagnosi precisa di tali eventi è spesso difficile, a causa della complessità dei fattori che li determinano, ad oggi non tutti riconoscibili e diagnosticabili. Per ovviare a tali difficoltà, tutte le morti perinatali e le disabilità permanenti inaspettate dovrebbero essere analizzate e approfondite con un percorso diagnostico dettagliato e rigoroso, che consenta di individuare correttamente la quota di eventi avversi evitabili attraverso azioni di prevenzione e contenimento dei rischi.

La Raccomandazione n. 16, " Raccomandazione per la prevenzione della morte o disabilità permanente in neonato sano di peso>2500 grammi non correlata a malattia congenita", intende promuovere la realizzazione di condizioni strutturali, organizzative e comportamentali che possano prevenire o almeno ridurre il rischio di tali eventi, laddove evitabili.

La Raccomandazione è a cura dell'Ufficio III della Direzione generale della programmazione sanitaria ed è rivolta alle Direzioni Aziendali, ai Responsabili delle Unità operative interessate e “Blocco Parto” e a tutti gli operatori sanitari coinvolti nell’assistenza delle donne in gravidanza, in travaglio–parto e dei loro neonati.

 

©foto:poufemme

Social
Altro dal blog
Frutta e verdura, tanta acqua ma non solo: i consigli del medico per l'alimentazione della neomamma e del bambino.
Il fibroma all’utero è una patologia tumorale benigna, spesso asintomatica, che si manifesta durante l'età fertile. Come influisce sulla funzione riproduttiva?
L'incontinenza post partum è una conseguenza non rara dello stress causato dal parto. Il laser intimo ristabilisce la normalità.
Mastoplastica e mastopessi possono aiutare la donna a ritrovare la propria femminilità, dopo i cambiamenti dovuti a gravidanza e allattamento.
In ortopedia infantile, la diagnosi precoce è necessaria: individuare e trattare la displasia dell'anca significa evitare al tuo bambino disturbi futuri.
ATTIVA I CENTRI CEREBRALI DEPUTATI ALLA SENSAZIONE DI PIACERE
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 37 | INVERNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico