MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Odontoiatria   Salute e benessere  

La sleep apnea

Di: Dott. Alessandro BUBOLA

La sleep apnea

Più che un disturbo, una vera e propria patologia, ma l'odontoiatra può aiutarvi a trovare una soluzione.

L’apnea ostruttiva nel sonno (OSA) consiste in una transitoria, ma ripetuta, interruzione del respiro mentre si dorme. Può portare alla comparsa di sintomi come eccessiva sonnolenza diurna e stanchezza e, nei casi più severi può rappresentare un importante fattore di rischio per l’insorgenza di patologie cardiache.

 

Che cos’è l’apnea ostruttiva nel sonno?

Quando la perdita del tono muscolare naturalmente indotta dal sonno è eccessiva, le pareti delle vie aeree superiori (ipofaringe), iniziano a vibrare producendo russamento. In condizioni estreme si può verificare un vero e proprio collasso delle pareti sino all’interruzione completa del respiro. In questo caso il nostro cervello interrompe il sonno con un risveglio che comporta il recupero del tono muscolare ponendo fine all’apnea. 

 

Quanto è comune l’OSA?

Si tratta di un disturbo estremamente frequente che interessa il 24% della popolazione maschile ed il 9% di quella femminile di mezza età. Tuttavia solo nel 4% degli uomini e nel 2% delle donne l’OSA presenta caratteristiche tali da giustificare un intervento terapeutico.  

 

Quali sono i pazienti affetti da OSA che necessitano di una terapia?

Si consiglia di agire in presenza di eccessiva stanchezza e cefalee e a quei pazienti che, pur asintomatici, risultano contestualmente affetti da patologie cardiologiche e/o neurologiche di particolare severità come infarto e ictus. 



 

Come si esegue la diagnosi di OSA?

L’indagine strumentale per diagnosticarla è la polisonnografia, un esame non invasivo che consiste nella registrazione notturna di tutti i parametri cardiaci e respiratori, dello stato di ossigenazione del sangue, dell’attività cerebrale e del tono muscolare. La diagnosi può essere eseguita ambulatorialmente con sistemi portatili e il paziente, quindi, potrà dormire presso il proprio domicilio.

 

Qual è la terapia dell’OSA?

La scelta terapeutica più appropriata deve tener conto dell’entità del disturbo respiratorio e della gravità dei sintomi associati e della coesistenza di altre condizioni morbose.

Per i casi più gravi esistono diversi dispositivi:  il CPAP, un generatore di aria continuo in grado di impedire meccanicamente il collasso delle pareti nelle vie aeree superiori; diversi dispositivi orali per aumentare la pervietà delle vie aeree superiori e, infine, in presenza di alterazioni anatomiche la chirurgia può rappresentare un opzione, ma solo per un numero limitato di pazienti. 


Dott. Alessandro Bubola - Odontoiatra a Pieve di Soligo
Hai bisogno di un consulto in
Odontoiatria
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Alessandro BUBOLA    
Altro dal blog
L'apparato di sostegno del dente, noto come parodonto, è costituito dalla gengiva, da fibre elastiche di collegamento (legamento parodontale), dal cemento radicolare e dall'osso alveolare di sostegno.
La terapia ortodontica non ha età e in qualsiasi fase della vita è possibile migliorare il proprio sorriso.
Quando bisogna davvero prendersi cura di sé.
Il Cerec è una tecnica assistita da computer per la realizzazione di intarsi, corone e ponti in ceramica integrale.
La cura della dentatura è una buona norma che deve iniziare fino in tenera età affinché si sviluppi sana.
Si tratta di norma di una patologia cronica (continua), che disturba il riposo notturno.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico