MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Dermatologia   Dermatologia e Medicina Estetica   Salute e benessere  

Perché il sole schiarisce i capelli

Perché il sole schiarisce capelli

Il sole schiarisce i capelli ma scurisce la pelle: sai il perché?

D'estate la pelle scurisce (soprattutto quella dei fortunati che hanno la carnagione olivastra) ma i capelli, vale per tutti, si schiariscono: vi siete mai domandati il motivo ?
 

Scopri perché il sole schiarisce i capelli e scurisce la pelle 

Sebbene sia i capelli che la pelle contengano entrambi la melanina, un insieme di pigmenti naturali  prodotti da alcune cellule specializzate chiamate“melanociti”, che conferiscono ad ogni singolo individuo, essa ha una reazione diversa, perfino opposta, quando viene esposta al Sole. 

Questo accade perché nel caso dei capelli, il fatto che la melanina scurisca è determinata dal fatto che è una sua reazione per proteggere il DNA delle cellule della cute dai raggi ultravioletti, mentre non accade lo stesso nel capello semplicemente perché è considerato uno “scheletro morto” e di conseguenza non si innesta il meccanismo di difesa.

Quindi il sole schiarisce i capelli perché i raggi ultravioletti, senza trovare “ barrire difensive”, creano loro un danno decolorandoli e per ritrovare il colore naturale dovremmo aspettare (pazientemente) che ricrescano. 

Ricordatevi quindi che è sempre consigliabile proteggere i capelli, specialmente se tinti e bagnati, dall’effetto dei raggi solari, anche durante l'inverno, per preservarli e mantenerli sani, morbidi e idratati.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti può interessare anche questo .

 
Social
Altro dal blog
Le affezioni del cuoio capelluto generano disagi fisici ma anche psicologici, sia nell'uomo che nella donna. Una diagnosi corretta e una terapia adeguata possono venire in soccorso.
Oggi la prevenzione, la cura e le malattie dei capelli non è ancora riconosciuta a livello medicale.
In autunno perdiamo circa il 20-30% di capelli in più rispetto al solito, ma è un fenomeno normale di rinnovo che riguarda tutti. L'alimentazione può essere un valido aiuto per assicurarne una nuova crescita forte e sana.
Una nuova terapia per contrastare la caduta dei capelli: è la biorivitalizzazione, utile sia in caso di caduta stagionale che nelle forme croniche.
La soluzione più nota è trattare le punture di meduse con l’urina: verità o falso mito estivo?
Tra i miti e i dubbi sull’anguria, c’è quello dei suoi semi: ma si possono mangiare?
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 34 | PRIMAVERA 2019 Caterina Murino
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico