MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Bambini   Nutrizione  

Sovrappeso e obesità infantile: mele a merenda

Di: Dott.ssa Chiara ORSETTI

Sovrappeso e obesità infantile: mele a merenda

Vuoi evitare che i tuoi figli soffrano di disturbi del peso? Inizia mostrando loro che la merendina può essere sostituita da un frutto.

Il sovrappeso costituisce la malattia più frequente del bambino e dell'adolescente ed è, anche in Veneto, un fenomeno allarmante. Anche il grasso addominale eccessivo, in situazioni di normopeso con attività fisica regolare e alimentazione apparentemente controllata, dovrebbe rappresentare un campanello d'allarme.

 

Il sovrappeso è una malattia?

Forse, di per sé, non dovremmo considerarlo come una vera malattia. Il problema reale è però rappresentato dalle conseguenze: nell'immediato, con riflessi psicologici e sociali e sulla riduzione dell'autostima; a lungo termine, perché può essere causa di malattie cardiovascolari, diabete, complicanze respiratorie, problematiche all'apparato osteoarticolare. È fondamentale che i genitori comprendano che la qualità dell'alimentazione merita attenzione al pari di questioni come i vaccini, la scelta della scuola o dello sport.

 

Che cosa vuol dire mangiar sano?

Mangiar sano non equivale a consumare cibi costosi, biologici o elaborati. Significa, invece, saper scegliere gli alimenti giusti. Ad esempio, lo sapete che i veleni peggiori sono zuccheri e farine bianche raffinate? Sì, proprio quelle che noi amorevolmente diamo ai nostri figli sotto forma di merendine, cioccolata spalmabile, panini ecc. È recentissimo lo studio condotto dal Prof. Valerio Nobili e la sua équipe di ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, che dimostra la correlazione tra consumo di alte quantità di fruttosio e sviluppo di malattie epatiche gravi. Perché lo zucchero naturale è ampiamente presente in molti cibi come la frutta ma l’abuso sistemico, cioè l’assunzione di cibi zuccherati, provoca gli stessi effetti dell’alcol, in particolare nei bambini. Basterebbe abituare i bambini a fare un’abbondante colazione al mattino, che permetta loro di affrontare la giornata con più energia. Insegnar loro, magari con il buon esempio, a mangiare molta frutta e verdura ed eliminare il cibo spazzatura. Le cause del sovrappeso sono varie, ma al primo posto abbiamo proprio l’eccesso di carboidrati ad alto indice glicemico. A seguire, sembra dimostrato che il tempo trascorso davanti alla tv sia un fattore scatenante, perché spesso i bambini ne approfittano per consumare cibi tanto appetitosi quanto poco sani, influenzati negativamente dalla pubblicità.

 

Come si fa a negare ai bambini un dolce, una caramella, un gelato?

È vero, il cibo zuccherino e “buono al palato” è il più desiderato, non solo dai più piccini. Ma se i bambini sono motivati, capiscono in fretta che caramelle, biscotti, merendine hanno un unico e uguale sapore: sanno solo di zucchero, camuffato sotto svariate forme e colori. E desiderare di assumerlo costantemente altro non è che una sorta di dipendenza. L’obiettivo che mi pongo con i miei piccoli pazienti è quello di giocare con loro, cercando soluzioni alternative al cibo spazzatura, ma gradevoli e gustose. Il cibo è e deve rimanere un piacere.
 

Qual è la possibile soluzione a un problema tanto diffuso?

L’intervento del nutrizionista nel curare il sovrappeso dovrebbe essere l’ultima spiaggia, e del resto l’approccio nei confronti del bambino obeso o sovrappeso non è semplice: bisogna riuscire a ridurre la componente di massa grassa senza ripercussioni sulla massa muscolare e sulla crescita. Le diete ipocaloriche infatti, con drastico effetto sull’attività metabolica, già di per sé fortemente sconsigliate nell’adulto, nel bambino risultano deleterie. Ecco che potrebbe essere valido un progetto di prevenzione e di educazione alimentare per le famiglie, sostenuto da nutrizionisti, pediatri, psicologi, educatori scolastici e sportivi. Ci sono tante iniziative che potrebbero venir intraprese, come imparare a fare la spesa in modo intelligente, organizzare laboratori di cucina per i bambini o semplicemente abituarli all’utilizzo della frutta come merenda a scuola.

Dott.ssa Chiara Orsetti - Nutrizionista a Vittorio Veneto e Conegliano
Hai bisogno di un consulto in
Nutrizione
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott.ssa Chiara ORSETTI    
Altro dal blog
Chi l'ha detto che la menopausa è l'autunno della vita? Facciamo sì che sia una nuova primavera!
Abbiamo chiesto al Dott. Alberto Maraggia, coordinatore di Clinica Sorriso del Bambino di Padova, cosa preveda un percorso di salute completo del bambino
Nati come alternativa per gli intolleranti al lattosio, i formaggi vegan contengono meno proteine e più carboidrati dei formaggi tradizionali.
Superare le festività senza ingrassare sembra un'impresa impossibile. In realtà, con qualche piccolo accorgimento è possibile limitare i danni.
Quali sono le cause che determinano la fame insaziabile e come fare a sconfiggerla.
Da un rapporto sbagliato con il cibo ne conseguono diete estreme e dannose.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico