MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Radiodiagnostica   Salute e benessere   Tecnologia  

Tiroide: l'importanza dell'esame ecografico

Dott. Gianmarco Dazzi - Radiologo a Conegliano, Mestre, Treviso
Dott. Gianmarco DAZZI
 23 Maggio 2018

Tiroide: l'importanza dell'esame ecografico

Distinguere precocemente tra nodulo benigno e maligno può essere determinante

L'ecografia è un'efficace metodica di imaging per la valutazione della tiroide, e consente di studiare sia le patologie focali della ghiandola (noduli) sia quelle diffuse (ad es. tiroiditi).

 

Qual è la patologia che si può più frequentemente riscontrare durante un'ecografia della tiroide

La problematica più comune è sicuramente la presenza di uno o più noduli all'interno della ghiandola. Si stima che quasi il 70% della popolazione possa presentare almeno un nodulo tiroideo, e solo alcuni di essi siano palpabili all'esame obiettivo: la maggior parte dei noduli riscontrati ecograficamente presenta, infatti, un diametro massimo inferiore al centimetro.
 

Pericolosità dei noduli della tiroide

Il rischio che questi noduli siano maligni è molto basso, in assenza di fattori di rischio specifici. L'ecografia non consente di identificare con certezza i noduli maligni, ma il suo ruolo è quello di riconoscere segni di sospetto che indirizzino verso ulteriori accertamenti, in primis un esame citologico mediante agoaspirato.

 

Le caratteristiche che rendono un nodulo "sospetto"

È necessario valutare le diverse caratteristiche ecografiche di un nodulo: la sua struttura (solido, cistico, misto), la regolarità dei suoi profili, la presenza o meno di microcalcificazioni all'interno e la sua vascolarizzazione. Sono tutti parametri guida che servono, in qualche modo, a "stratificare" il rischio: un nodulo solido, molto vascolarizzato, a margini irregolari avrà più probabilità di essere maligno rispetto ad un nodulo a margini lisci, contenente liquido, non vascolarizzato.
 

Le tiroiditi 

Le tiroiditi sono un ampio gruppo di malattie infiammatorie della tiroide, differenti per causa, insorgenza e decorso, la cui diagnosi è prevalentemente clinica. Spesso, però, l'ecografia è la prima indagine che viene richiesta nei disturbi anche poco specifici del collo, per cui potrebbe riscontrare essa stessa un quadro di patologia diffusa della ghiandola, ancora prima di effettuare gli esami di laboratorio o la visita endocrinologica; la tiroidite di Hashimoto, ad esempio, ha un quadro ecografico molto peculiare. Con il referto dell'ecografia, molto spesso il Radiologo può indirizzare il Medico curante all'esecuzione di ulteriori e più opportuni accertamenti.

Social
Dott. Gianmarco Dazzi - Radiologo a Conegliano, Mestre, Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Radiodiagnostica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Gianmarco DAZZI    
Altro dal blog
È la prima struttura sanitaria di Pordenone a dotarsi di questo ecografo ad altissima definizione. Sarà utilizzato da una equipe di specialisti di comprovata esperienza e professionalità.
Vantaggi e limiti di questo prezioso strumento al servizio dello Specialista.
La diagnostica per immagini tra le più richieste, che arriva a coprire circa il 70% di tutte le ecografie articolari.
Pazienti e medici di base potranno, tra l'altro, scaricare i referti direttamente dal cloud. Potenziata anche la diagnostica per la prevenzione.
Nota anche ai musicisti, la Overuse Syndromes è tipica negli atleti, soprattutto in età di sviluppo.
In caso di infiammazione al tendine calcaneale localizzato sulla caviglia, l'ecografia muscolo-tendinea consente di condurre una diagnosi accurata.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico