MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Salute e benessere  

Trattamento del dolore: la Terapia Neurale, che cos'è?

Dott. Carlo Perissinotto – DSA e Dislessia a Treviso
Dott. Carlo PERISSINOTTO
 29 Maggio 2019

Trattamento del dolore: che cos'è la Terapia Neurale

Poco conosciuta, nonostante l’ampiezza dei suoi campi d’azione, è un metodo terapeutico efficace nel trattamento del dolore, cronico e acuto, di diverse patologie.

Forse in molti non ne hanno mai sentito parlare, ma la terapia neurale esiste dai primi anni del Novecento, inizialmente utilizzata per la cura dell’emicrania. 

Questo trattamento consiste in piccole iniezioni di anestetico locale, in basse percentuali, usato per la regolazione del Sistema Nervoso Autonomo. 

 

In che modo?

Immaginiamo che la nostra pelle sia un grande tessuto a cui i nostri organi sono legati tramite la fitta rete composta dai nervi.

Questa terapia si basa proprio sul fatto che ogni organo è direttamente controllato dal Sistema Nervoso Autonomo, che ne regola la funzione e che spesse volte ne determina la patologia.

Ne consegue una disfunzione della regolazione dell’organo, con dolore, infiammazione, alterazioni dell’irrorazione sanguigna e della funzionalità. Per via riflessa poi i sintomi possono manifestarsi nel corpo anche a distanza. Senza l’intervento del Sistema Nervoso Autonomo nessuna infiammazione è possibile e quindi nemmeno alcun processo di guarigione.

Dopo un attento esame clinico, attraverso aghi molto sottili, per arrecare il minor dolore possibile al paziente, vengono fatte piccole iniezioni di anestetico locale nella sede che in base alla storia clinica del paziente potrebbe essere l’elemento causale: cicatrici, zone traumatizzate, focolai cronici, ecc… e localmente laddove c’è dolore, a livello sottocutaneo o muscolare, ed eventualmente in determinati punti critici di regolazione. 

 

Il campo di indicazioni è molto ampio, e comprende vari disturbi di tipo funzionale tra cui: cefalee, emicrania, fibriomialgia, ma anche allergie e tonsilliti, otiti, disturbi gastrointestinali o uro-ginecologici e distonie endocrine.

 

Sono davvero pochi i casi in cui questa terapia non può essere usata: quando l’iniezione in profondità potrebbe comportare dei problemi, in caso di emofilia o  di assunzione di anticoagulanti (ma in questi casi è possibile comunque praticare delle iniezioni superficiali) e nei rarissimi casi di allergia agli anestetici locali. Anche le reazioni avverse sono pressoché inesistenti e consistono nella comparsa di eventuali piccoli ematomi dovuti alle punture.

Social
Dott. Carlo Perissinotto – DSA e Dislessia a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Riabilitazione Neurosensoriale
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Carlo PERISSINOTTO    
Altro dal blog
Disturbi dell'apprendimento e posture scorrette: quale correlazione? Ne abbiamo parlato con il Dr. Perissinotto.
Un'errata percezione del mondo circostante da parte dei nostri sensi potrebbe dar luogo a disturbi dell'apprendimento, della concentrazione e a dolori.
Capita che alcuni dei nostri muscoli lavorino eccessivamente senza che noi ce ne rendiamo conto. Il risultato è una forte spossatezza alla quale non sappiamo dare spiegazione.
Ci sono bambini che hanno una buona presa con le mani e altri che spesso fanno cadere gli oggetti. È solo uno dei possibili esempi di scorretta coordinazione.
Con il Prof. Henrique Martins da Cunha, ha scoperto la relazione tra dislessia e deficit posturale, e introdotto il trattamento con prismi percettivi attivi.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 34 | PRIMAVERA 2019 Caterina Murino
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico