MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica   Chirurgia Generale   Salute e benessere  

Vene Varicose, trattamenti miniinvasivi

Nuove tecniche miniinvasive sono a disposizione del paziente che soffre di vene varicose: la radiofrequenza, ad esempio, si può applicare nel 60-70% dei casi.


Diversi i fattori che determinano l’insorgenza di questa patologia: ereditarietà, obesità e sovrappeso, stile di vita sedentario, tacchi a spillo, ma anche disfunzioni ormonali e numero di gravidanze.

A tutt'oggi, gran parte delle varici viene trattata chirurgicamente. Anche in questo campo però si stanno facendo strada tecniche miniinvasive che utilizzano l'energia termica prodotta dal laser o dalla radiofrequenza. Quest'ultima procedura, chiamata “Closure technique”, presenta indubbiamente dei vantaggi rispetto al laser. Consiste nell’inserimento all'interno della vena safena (vaso sanguigno sottocutaneo, localizzato negli arti inferiori) ammalata di un catetere con una piccola incisione cutanea o meglio ancora attraverso il foro di un ago: attraverso il catetere viene esattamente posizionato sotto guida ecografica e, retraendolo a segmenti segnati da markers, dalla sua parte terminale vengono liberate delle radiofrequenze che determinano la completa chiusura della vena.

Questa procedura endoluminale, a differenza di quella chirurgica classica (stripping), viene eseguita in anestesia locale e ambulatorialmente, permettendo così al paziente di ritornare nel proprio ambiente familiare poco dopo l'intervento, di riprendere in tempi rapidissimi l'attività fisica e dopo pochi giorni anche il lavoro.

Essa inoltre, evitando le cicatrici, offre notevoli vantaggi estetici e le complicazioni quali ematomi ed infezioni, sono estremamente rare. Questa tecnica ha delle precise indicazioni che possono essere vagliate solo da un esperto chirurgo vascolare dopo un'accurata visita ed un esame EcoColorDoppler eseguito preferibilmente dallo stesso chirurgo che dovrà poi effettuare l’intervento e seguire a distanza il paziente. Nella mia esperienza circa il 60-70% delle varici della safena possono essere trattate con questa metodica innovativa.

Social
Altro dal blog
Una tecnica innovativa che permette di evitare punti di sutura e il rischio di recidive nel corso degli anni.
Chi decide di sottoporsi a un intervento di rimodellamento del naso, lo fa in genere per ragioni estetiche o per disturbi della funzionalità respiratoria.
Innanzitutto il concetto di bellezza
Il rivoluzionario trattamento senza anestesia.
È il disturbo venoso più diffuso nella popolazione, e riguarda principalmente le donne
La malattia varicosa è una delle patologie più diffuse nella popolazione italiana. Oltre a causare fastidiosi inestetismi, può portare a disturbi di salute più gravi.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico