MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Diagnostica senologica   Tecnologia  

Da Mosca per la mammografia con tomosintesi

Da Mosca per la mammografia con tomosintesi

La visita senologica al Centro di medicina le ha evitato l'intervento al seno. Da quel giorno, la paziente russa si sottopone agli accertamenti solo in Veneto.

La paziente, una grande proprietaria terriera che vive a Mosca, da 4 anni si affida al Centro di medicina dopo una diagnosi che le ha evitato un inopportuno intervento al seno.

A Mestre con l’arrivo della nuova apparecchiatura, negli ultimi 2 anni registrato è aumentato del +38% in numero delle pazienti che si sono sottoposte all’esame.

Da gennaio anche il chirurgo senologo Guido Papaccio, già direttore della Breast unit dell’Angelo di Mestre, è presente nella struttura di viale Ancona
Domenica 18 la partecipazione alla fiera open air VIS di Mestre metterà in omaggio alcuni check up senologici per le donne veneziane.



La signora si trovava in Italia in ferie. A breve sarebbe stata operata al seno nel suo paese di origine. Grazie alla diagnosi corretta fatta con la Tomosintesi le è stato diagnosticato uno stato di salute ottimale tanto da evitarle l’intervento di asportazione. Una diagnosi che si è verificata attendibile anche a distanza di anni. – spiega il dottor Francesco Coran, senologo del Centro di medicina, network veneto di strutture private e convenzionate – ed ora ritorna da noi ogni anno per il protocollo di controllo. Confesso che sono in aumento le pazienti che anche dalla più vicina Croazia e Slovenia si rivolgono a noi proprio per l’attendibilità di questo protocollo preventivo”. La paziente russa è una magnate del primario, proprietaria terriera e di importanti allevamenti di renne in Siberia, vive a Mosca e da diversi anni viene in Italia oltre che per motivi culturali e d’affari anche per motivi di salute. La prima volta per la mammografia con Tomosintesi si trovava a Conegliano. Oggi per maggiore praticità si rivolge a Mestre

Se l'arrivo della paziente russa può sembrare un fatto isolato, in realtà è cresciuto in generale il numero delle donne che si sottopongono a prevenzione, soprattutto per il tumore al seno. Lo dimostra il fatto che da quando il Centro di medicina Mestre si è dotato della nuova mammografia digitale 3D con tomosintesi è salito di un 23% il numero di donne che nel primo semestre dell’anno si sono sottoposte al protocollo preventivo (da 2.398 a 2.954, raffronto con il primo semestre 2015) e addirittura di un 38% (2.134 a 2.954) nei primi semestri degli ultimi due.

Questo è sicuramente merito di un trend generale, che vede sempre più donne sensibili al tema della prevenzione del tumore al seno. – spiega l’amministratore delegato, Vincenzo Papes – Mettere a disposizione le migliori tecnologie medicali e consentire il protocollo (esame clinico strumentale della mammella) con mammografia, ecografia e visita specialistica in unica seduta, è sicuramente un incentivo ulteriore. In questo ci sentiamo un valido alleato del servizio sanitario nazionale nella lotta contro il tumore al seno”.

La nuova mammografia 3D con Tomosintesi rappresenta l'ultima tecnologia per la prevenzione, presente nella Radiologia convenzionata di viale Ancona 5. In Veneto per prima introdotta proprio dal gruppo della sanità privata e convenzionata Centro di medicina, presente in ben 4 province venete su 7. "La tomosintesi consente di apprezzare con la massima precisione eventuali lesioni definendone in modo più definito le caratteristiche, permettendo una migliore diagnosi tra forme benigne e maligne, e limitando il numero delle biopsie non necessarie. - spiega il dottor Sergio Premuda, già primario in diversi ospedali veneziani ed ora direttore sanitario della Radiologia convenzionata del Centro di Medicina Mestre (ex Centro Clinico radiologico) - L’apparecchiatura di avanguardia permette inoltre l’esame con una sola compressione della mammella, compressione inferiore a quella necessaria per la sola mammografia, rendendo meno doloroso l’esame alla paziente”.

Dal 1 gennaio l’Unità di prevenzione è accresciuta di valore con l’ingresso nell’equipe del Dott. Guido Papaccio, chirurgo senologo attualmente responsabile della Breast Unit (Unità Operativa di Senologia) per la prevenzione, diagnosi e cura della patologia maligna, benigna e malformativa del seno e nella riabilitazione fisica e psicologica della donna operata, presso l'Ospedale all'Angelo di Mestre, che presso il Centro di Medicina Mestre esercita la libera professione.
 
Il Centro di Medicina Mestre sarà domenica 18 presente a VIS Venezia in Salute, la manifestazione organizzata in centro a Mestre dall'Ordine veneziano dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, in stretta collaborazione con l'Ufficio per la Programmazione Sanitaria del Comune di Venezia. Lo Stand del Centro di Medicina si trova nell’area istituzionale, accanto a quello dell’Ordine dei medici e della Ulss, all’ingresso di piazzetta Coin a Mestre. L’occasione della partecipazione diventerà per i pazienti un’opportunità di ricevere in omaggio alcuni dei principali check up prevenzione che riguardano proprio la prevenzione del tumore al seno per le donne ed il cuore per gli uomini, con l’idoneità sportiva non agonistica.


Comunicato stampa Settembre 2016
Altro dal blog
In Italia il tumore alla mammella costituisce la prima causa di morte per le donne d’età compresa tra i 33 ed i 55 anni
Arriva anche a Treviso il mammografo digitale 3D con tomosintesi, l'eccellenza nel campo della prevenzione senologica al femminile.
Le affezioni del cuoio capelluto generano disagi fisici ma anche psicologici, sia nell'uomo che nella donna. Una diagnosi corretta e una terapia adeguata possono venire in soccorso.
Esame rapido e non invasivo, l'OCT è indicata per pazienti nei quali si sospetti una malattia della cornea, della retina o del nervo ottico.
È in dotazione al Centro di medicina Mestre, Radiologia convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale, in Viale Ancona, 5
Lesioni di spalla, come risolvere il problema definitivamente
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico