MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Proctologia   Salute e benessere  

Emorroidi post partum

Dott. Raimondo Di Bella - Proctologo a Conegliano
Dott. Raimondo DI BELLA
 04 Dicembre 2015

pancia sofferente da emorroidi post parto

Frequenti le emorroidi in gravidanza. Anche dopo il parto, possono verificarsi casi particolarmente acuti, ma risolvibili in poco tempo.

La presenza di emorroidi è piuttosto frequente sia durante la gravidanza che dopo il parto. Dopo il parto è corretto parlare di crisi emorroidaria poiché si tratta di un episodio acuto che si sviluppa in seguito al trauma del parto, che funge da evento scatenante. Quanto più lunga e difficile sarà stata la fase espulsiva tanto più probabile infatti sarà l’insorgenza della crisi emorroidaria.

Non è insolito, tuttavia, che le emorroidi siano presenti già durante la gravidanza, favorite dalla stasi venosa e dal grande afflusso di sangue nella regione perianale.
 

La terapia delle emorroidi post partum

Innanzitutto bisogna curare l’episodio acuto con un’opportuna terapia medica. I farmaci usati comunemente per questo tipo di disturbi (come i flavonoidi, ad esempio) non hanno nessun tipo di controindicazione e quindi possono essere utilizzati anche durante la gravidanza e l’allattamento. Solo in rarissimi casi è necessario ricorrere a un intervento chirurgico. In ogni caso a qualche mese dal parto, anche se guarite dalla fase acuta, è bene fare una rivalutazione, per capire l’effettivo stato della guarigione.


Soffri di emorroidi post parto? Contatta il Dott. Di Bella per un consulto: raimondo.dibella@medicinamoderna.tv
Social
Dott. Raimondo Di Bella - Proctologo a Conegliano
Hai bisogno di un consulto in
Proctologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Raimondo DI BELLA    
Altro dal blog
Tutto quello che c'è da sapere sulla patologia emorroidaria e come si cura
Uno squilibrio, anche temporaneo, nelle nostre abitudini potrebbe essere causa di un peggioramento delle infiammazioni di natura proctologica.
Dieta e stile di vita giocano un ruolo molto importante nella prevenzione e cura delle emorroidi: quali alimenti preferire e quali evitare.
Sintomi della patologia emorroidaria: conoscerli per curarli adeguatamente con correzione dell'alvo, dieta, farmaci e, solo nei casi più gravi, con la chirurgia.
La diagnosi prenatale comprende indagini strumentali e di laboratorio con la finalità di monitorare il feto sin dalle prime fasi del suo sviluppo fino al parto
Succede frequentemente ma non è una patologia ancora così nota e diagnosticata
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico