MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Medicina dello sport   Salute e benessere   Sport  

Fare sport in salute

Dott.ssa Lucia Scotton - Medicina dello Sport
Dott.ssa Lucia SCOTTON
 23 Aprile 2019

Fare sport in salute

Non un obbligo, ma un’opportunità.

Il certificato medico sportivo è l’unica occasione per effettuare una visita specialistica in grado di  evidenziare problematiche metaboliche (ad es. diabete), problematiche a carico dell’apparato cardiocircolatorio e/o osteoarticolari ancora asintomatiche. Per questo, la visita medico sportiva rientra nell’ambito della prevenzione primaria.

 

Cosa intendiamo per prevenzione primaria?

La prevenzione primaria interviene su soggetti sani in assenza di malattia. Si focalizza sull’adozione di interventi e comportamenti in grado di evitare o ridurre l’insorgenza e lo sviluppo di una malattia o di un evento avverso.

Ormai sempre più persone si approcciano all'attività sportiva senza sapere come e quanto praticarne; il medico dello sport attraverso lo studio della fisiologia dell'esercizio è in grado di consigliare e prescrivere la giusta dose di esercizio e verificare la capacità di adattamento allo sforzo fisico al fine di trarre beneficio e non un danno dalla pratica stessa.

 

Quindi la visita medico sportiva dovrebbe essere eseguita per un approccio alla prevenzione, è corretto?

Esattamente, ma purtroppo in pochi la percepiscono come tale. La maggior parte degli atleti, se gli viene chiesto “perchè fai il certificato medico sportivo?”, istintivamente risponderebbero: “perchè è obbligatoria!” Effettivamente la legge nazionale dell’1982 rende obbligatoria la visita medico sportiva per poter accedere alla partecipazione di gare o eventi che rientrano sotto un calendario nazionale e/o federale ma la sua obbligatorietà non la deve rendere una visita per nulla scontata con frasi fatti, quali  “tanto sto bene, non ho mai avuto niente perciò posso fare sport”.



 

In cosa consiste la visita?

La visita medico sportiva è una visita complessa: la valutazione clinica e l’esame obiettivo viene preceduta sempre da un’attenta anamnesi, in seguito vengono valutate la capacità polmonare e la pervietà delle vie aeree tramite l’esame spirometrico, si esegue l’analisi dell’urine tramite stick per la valutazione metabolica e si valuta l’aspetto cardiocircolatorio con elettrocardiogramma e misurazione della pressione arteriosa prima, durante e dopo lo sforzo svolto su cyclette o su tapis-roulant.

 

La visita è uguale per tutte le discipline sportive?

La visita, che viene svolta dal Medico dello Sport, è uguale per tutte le discipline sportive eccetto per alcune (ad esempio tiro con l’arco) in cui non è richiesto l’elettrocardiogramma sottosforzo.

Per alcuni sport, seguendo le indicazioni esistenti nelle differenti federazioni sportive, viene richiesto agli atleti di sottoporsi ad esami specialistici integrativi: come ad esempio l’elettroencefalogramma per lo sci alpino (discesa libera) o esame otorinolaringoiatria nell’attività di subacquea.

 

Abbiamo parlato di certificazioni obbligatorie, ma cambia qualcosa per chi fa attività agonistica e chi amatoriale?

La certificazione obbligatoria riguarda esclusivamente gli atleti che partecipano a competizioni organizzate dal Coni e/o dalle Federazioni con un calendario nazionale.

Per chi pratica attività a livello amatoriale viene fortemente consigliata una visita di controllo medico sportiva prima di intraprendere qualsiasi attività al fine di assicurarsi di trovarsi nello stato fisico più idoneo.

Il medico dello sport è in grado di assistere gli atleti e gli amatori sia nella fase preventiva, durante la preparazione all'attività sportiva che intende svolgere, sia intervenire e consigliare in caso di infortunio per poi riprendere.

Social
Dott.ssa Lucia Scotton - Medicina dello Sport
Hai bisogno di un consulto in
Medicina dello sport
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott.ssa Lucia SCOTTON    
Altro dal blog
La diagnostica per immagini tra le più richieste, che arriva a coprire circa il 70% di tutte le ecografie articolari.
A distanza di 18 anni dall’insediamento, un restyling nel nome del maggiore risparmio energetico e dell’adeguamento prevenzione antincendi.
Con la Posturologia e biomeccanica clinica potenzi la tua performance sportiva
Con la nuova sede di Castelfranco Veneto, salgono a 8 le sedi nella provincia di Treviso e a 18 le strutture in Veneto.
Grazie alla visita medico sportiva si possono diagnosticare patologie vascolari
Come approcciarsi a questo sport che fa bene a tutti e offre innumerevoli benefici per mantenersi in salute e in forma.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico