MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica  

Il laser CO2 frazionato: un volto più giovane, senza bisturi

Di: Dott. Alessandro MORELLI COGHI

Il laser CO2 frazionato: un volto più giovane, senza bisturi

Una metodica innovativa per combattere inestetismi della pelle come macchie, rughe e perdita di elasticità

È l'ultimo ritrovato nel campo della medicina estetica e del ringiovanimento senza bisturi: il laser a CO2 frazionato garantisce risultati eccellenti e duraturi nel tempo, con un disagio estremamente ridotto per la paziente e tempi di guarigione molto rapidi. 

 

Cos'è e come funziona il laser a CO2?

Il Laser a CO2 è uno strumento tecnologicamente avanzato che sfrutta un processo fisico chiamato fototermolisi selettiva. In pratica, la sua lunghezza d’onda interagisce con tessuti ricchi di acqua generando un effetto termico di vaporizzazione e ablazione. Il procedimento si chiama resurfacing.

 

Quali sono i suoi impieghi in ambito dermatologico ed estetico?

Come dicevo, il resurfacing cutaneo è una tecnica ablativa che utilizza l’energia laser, studiata per ridurre i segni dell'età, e correggere e trattare i danni della pelle. Il tutto a modalità di emissione di energia e profondità di penetrazioni controllate, in grado di ottenere esiti nettamente efficaci e prevedibili. Inoltre, è estremamente preciso nella rimozione senza cicatrici delle neoformazioni cutanee benigne e antiestetiche, delle macchie senili, degli xantelasmi. Il mio strumento in particolare può eseguire anche blefaroplastiche senza bisturi. Un altro interessante campo di applicazione è il trattamento delle cicatrici da acne, spesso un vero e proprio cruccio per la paziente. 

 

Che vantaggi offre, rispetto ad altre tecnologie?

Innanzitutto, si tratta di uno strumento estremamente personalizzabile, che si può adattare alla tipologia della cute che andremo a trattare. Secondo, i trattamenti sono generalmente singoli, senza necessità di ripetizione, se non dopo un anno. Infine, è uno strumento di efficacia comprovata da molti studi clinici, che mostrano come il resurfacing ablativo sia in effetti l’unico trattamento non chirurgico di reale ringiovanimento cutaneo.

 

È vero che ha anche una funzione antiaging, oltre che di ringiovanimento?

Certamente, anzi ha soprattutto una funzione di ringiovanimento. Tra l’altro si integra benissimo con altri trattamenti mini invasivi come fillers, biostimolazione o botulino.



 

A quali zone del corpo si può applicare?

È principalmente indicato per il volto, anche se può con cautela essere utilizzato anche su mani e décolleté

 

Questo tipo di trattamento comporta dei rischi per il paziente?

Intanto, va sottolineato come il resurfacing cutaneo laser frazionato consista in un approccio del tutto nuovo ed esclusivo al resurfacing della pelle, erogando l’energia laser in una frazione della superficie della pelle e non a spot unico. Il vantaggio del resurfacing frazionato è che le minuscole parti di pelle rimasta integra tra le aree sottoposte ad ablazione, sono sufficienti per accelerare la guarigione, aumentare il comfort del paziente e ridurre i rischi da calore. Nonostante questo, la cura nel post-trattamento è essenziale, in particolare riguardo l’esposizione solare diretta senza protezioni, che va evitata per circa 30 giorni.

 

Vi si può sottoporre chiunque?

No. Sono senz’altro esclusi dal trattamento pazienti che hanno malattie del collagene, che hanno mostrato la tendenza alla cicatrizzazione ipertrofica o cheloidea e chi ha avuto in passato asportazione di tumori della pelle. Fatta eccezione per queste categorie di pazienti, non vi sono controindicazioni. Mi preme comunque sottolineare che il trattamento di resurfacing non va eseguito d’estate. 

 

Quante sedute sono necessarie per osservare un cambiamento?

Un altro considerevole vantaggio del Laser CO2 è che in genere è sufficiente una seduta unica per ottenere un risultato notevole. Oltre a questo, anche la durata del risultato può essere molto lunga, fino a 18 mesi.

Dott Alessandro Morelli Coghi – Chirurgo plastico
Hai bisogno di un consulto in
Chirurgia Plastica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Alessandro MORELLI COGHI    
Altro dal blog
L'importante ruolo del chirurgo estetico.
Uno sguardo migliorato ma anche la soluzione a problemi di vista causati dal calo palpebrale.
La soluzione a un inestetismo che può, purtroppo, avere un impatto psicologico notevole su chi ne soffre
Dal dolore alle cicatrici, dagli impatti sull'estetica del volto a quelli sulla funzione respiratoria, sfatiamo tutti i miti sulla chirurgia del naso.
Le garanzie delle moderne tecniche di chirurgia estetica: un risultato naturale, protesi garantite a vita, nessun rischio per gravidanze future.
Un'espressione appesantita e triste rende il volto meno giovanile. Per ridare luminosità allo sguardo, si può ricorrere alla blefaroplastica.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico