MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Dermatologia e Medicina Estetica  

La LipoEmulsione SottoCutanea LESC: maniglie dell'amore, addio

Dott.ssa Michela Salmaso - Chirurgo Plastico
Dott.ssa Michela SALMASO
 26 Novembre 2018

La LipoEmulsione SottoCutanea LESC

Oggi esiste una straordinaria metodica non chirurgica in grado, in una sola seduta, di eliminare il grasso localizzato.

La LESC, o lipoemulsione sottocutanea, rappresenta un'alternativa rapida, efficace e poco invasiva al trattamento di adiposità localizzate e cellulite.

 

Quali sono le novità introdotte dalla LESC?

La LESC, da non confondere con una lipoaspirazione tradizionale, inaugura una nuova metodologia di intervento: il rimodellamento dei profili corporei a bassa invasività. Si effettua con un apparecchio ad ultrasuoni cavitazionali in multifrequenza. Questa tecnologia permette di portare gli ultrasuoni all’interno del cuscinetto adiposo, rendendo fluido il grasso, che viene eliminato aspirandolo con una siringa o attraverso un massaggio. Tutto in maniera poco invasiva, non dolorosa e sicura.

 

Perché, spesso, la dieta e l'esercizio fisico non bastano a raggiungere gli obiettivi desiderati?

La distribuzione corporea del grasso non è uniforme. Vi sono delle zone di accumulo difficilmente eliminabili anche con sport e un'alimentazione sana. Tale situazione dipende da diversi fattori: genetica, sesso, stress, sedentarietà, ormoni tiroidei, iperinsulinemia.

 

In quali casi questa tecnica risulta particolarmente efficace?

La LESC è indicata per gli accumuli adiposi di piccole e medie dimensioni, a livello addominale e su fianchi, cosce, ginocchia, polpacci, braccia e doppio mento. È utile anche nelle pannicolopatie, ossia per combattere la cellulite. Gli ultrasuoni, infatti, sciolgono il grasso omogeneamente, conservando intatte le strutture vascolari e nervose. Questo è fondamentale, considerando che molto spesso lo sviluppo della cellulite è causato da una cattiva circolazione locale. 



 

Come funziona il trattamento con la LESC? È vero che si tratta di una metodica “soft”?

La LESC si effettua in anestesia locale e in regime ambulatoriale. Gli ultrasuoni vengono erogati da una micro cannula che viene introdotta attraverso un forellino della cute che verrà poi medicato con un cerotto. Il trattamento dura dai 20 ai 60 minuti a seconda della zona e al termine si indossa una semplice guaina contenitiva per 2 settimane. La rapidità di esecuzione, il recupero immediato delle proprie attività, i risultati visibili già dopo poche settimane e la necessità di un solo trattamento per zona la rendono applicabile praticamente senza controindicazioni a tutti i pazienti e in molti distretti corporei nell’ambito di un vero e proprio programma di rimodellamento a zone delle aree adipose.

Social
Dott.ssa Michela Salmaso - Chirurgo Plastico
Hai bisogno di un consulto in
Chirurgia Plastica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott.ssa Michela SALMASO    
Altro dal blog
Nonostante le smagliature siano un inestetismo ineliminabile definitivamente, è possibile attenuarle con varie tecniche ambulatoriali di medicina estetica.
La lotta alle adiposità oggi si avvale di un efficace strumento di nuova generazione.
Se eseguito correttamente, il trattamento con la tossina botulinica è il più sicuro in medicina estetica.
Si chiama LESC, ed è la tecnologia più innovativa attualmente disponibile per il trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate
L’addominoplastica permette sia di rimuove l’eccesso di cute e grasso sia di tonificare i muscoli addominali
Possibilità di pianificare al dettaglio l’intervento e ripresa più rapida i maggiori vantaggi
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 34 | PRIMAVERA 2019 Caterina Murino
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico