MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Salute e benessere  

La medicina funzionale: combattere le malattie croniche

Dott. Alfredo Saggioro - Medicina Funzionale
Dott. Alfredo SAGGIORO
 29 Agosto 2018

La medicina funzionale: combattere le malattie croniche

Curando le alterazioni nell’organismo anche attraverso lo stile di vita.

Esiste una correlazione tra la gastroenterologia e la medicina funzionale. Il sistema digestivo, infatti, è l'organo più importante che abbiamo: nutre tutto l'organismo, ci difende dal mondo esterno e regola tutte le funzioni vitali con il suo “cervello”. Allo stesso tempo, ha purtroppo un ruolo centrale in molte patologie croniche.
 

Cosa si intende per medicina funzionale

La medicina funzionale è nata circa 30 anni fa negli Stati Uniti con l’Institute of Functional Medicine. Essa parte dalla presunzione che tutte le malattie definite croniche, e che quindi come tali non guariscono mai, sono invece condizioni che, ricercandone accuratamente le cause, possono anche guarire attraverso lo studio dell'organismo nel suo insieme. Le malattie vengono considerate sintomo di qualche squilibrio “biochimico”, che può essere riequilibrato affrontando la persona nella sua interezza e quindi agendo anche sul suo stile di vita.
 

Per quali patologie può risultare efficace

In primis, nei casi in cui il sistema immunitario è compromesso o coinvolto: oltre a intolleranze alimentari e allergie, possiamo citare l'aumentata permeabilità intestinale (leaky gut) che consente l'ingresso nel sangue di sostanze estranee, la malattia celiaca. Può essere inoltre utile nei disturbi che riguardano la flora intestinale, nelle malattie autoimmuni come tiroiditi croniche, fibromialgia, psoriasi, malattia metabolica definita da sovrappeso, ipertensione, diabete e problemi di fegato correlati e in tutte le patologie degenerative compresi Parkinson e Alzheimer.
 

Che risultati si riescono a ottenere nel trattamento dei disturbi tipicamente femminili, ad esempio?

La medicina funzionale non tratta i sintomi ma cura e guarisce le alterazioni dell'organismo che li causano. Uno studio recente ha evidenziato che dal 20 al 40% della popolazione europea soffre di mutazioni del gene MTHFR che presidia i processi di metilazione, importantissimi sia in fase di disintossicazione dell'organismo sia perché regolano gli “interruttori” che regolano l'azione dei geni. Questo potrebbe essere causa di disturbi come depressione, cisti ovariche, endometriosi, mestruazioni dolorose: in questi casi, se l'organismo fosse aiutato con sostanze metilanti naturali, si avrebbe una risoluzione spontanea dei problemi elencati.
 

Quali sono gli strumenti diagnostici e le terapie di cui si avvale la medicina funzionale

Innanzitutto si procede a una raccolta accurata di informazioni sulla vita della persona a partire dall'infanzia: i sintomi e la loro frequenza e correlazione; le abitudini di vita alimentare, fisica, relazionale e lavorativa; la storia genetica dell'individuo e familiare; l'impiego di farmaci o possibile contaminazione con sostanze potenzialmente tossiche. In seguito, si procede se necessario ad esami specifici e mirati, in genere sangue, urine e feci. Il protocollo di riequilibrio che viene impostato a seguito della diagnosi prevede il ripristino di tutte le funzioni dell'organismo attraverso una rieducazione alimentare, della postura e dell'approccio con l'attività fisica per una piena consapevolezza dell'importanza del proprio organismo. Si possono utilizzare integratori, oggi definiti prodotti di nutraceutica, mentre raramente vengono prescritti farmaci se non per periodi brevissimi.

Social
Altro dal blog
Non basta consumare abbondante frutta e verdura, è anche necessario variare l'alimentazione per ridurre il rischio di malattie croniche.
Condurre uno stile di vita scorretto ha degli effetti a lungo termine sul benessere dell'individuo, soprattutto per quanto riguarda le patologie croniche.
La medicina manuale è indicata per svariate patologie croniche e per il trattamento di stati di stress.
Per curare malattie croniche e rimediare agli effetti dello stress
Rinforzare il sistema immunitario per prevenire le malattie invernali
Come influisce l’età materna sulle possibilità diavere figli? Quali possibilità offre oggi la scienza a chi affronta ‘tardi’ il tema della genitorialità?
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico